Atuttapagina.it

Aeroporto di Frosinone, Picano lascia

Gabriele Picano lascia la presidenza della società Aeroporto di Frosinone. A succedergli sarà l’attuale vicepresidente Franco Martini. «Non lascio per incompatibilità, perché non esistono, ma per non alimentare alcun sospetto. Ora – spiega Gabriele Picano – è necessario gestire con grande attenzione le fasi finali di un procedimento importante qual è quello dell’aeroporto e dell’eliporto di Frosinone. Lo studio di fattibilità è stato realizzato e dopo anni di incertezze bisogna tirare le somme e tentare di scardinare quell’impasse causata dalla Regione Lazio nel rilasciare le dovute autorizzazioni. Si tratta soprattutto dell’autorizzazione ambientale strategica che è la valutazione che implica una compatibilità ambientale dell’aeroporto, mentre si continua ad attendere anche l’indizione nella conferenza dei servizi. Ma a preoccupare maggiormente è il mancato versamento della quota sociale per perfezionare l’ingresso della Regione stessa nel capitale sociale della società. Ma il versamento non c’è mai stato. E questa è una delle cause che hanno portato a una totale impasse da parte della nostra Società, perché se l’ente che deve rilasciare l’autorizzazione per il bando necessario alla realizzazione dell’opera non entra nemmeno nel capitale sociale significa che non ha intenzione di tenere fede a una legge che è stata approvata dall’allora governo Marrazzo. Alquanto bizzarra, inoltre, è stata la presidente Polverini, che prima si è impegnata attraverso un comunicato stampa a sostegno dell’aeroporto, ma poi inspiegabilmente l’intero iter si è bloccato».
Al posto di Gabriele Picano subentra ora il vicepresidente Franco Martini, almeno fino all’indizione dell’assemblea per la nomina del nuovo presidente. «E’ una persona di lunga esperienza, nonché da anni un amministratore del Comune di Ferentino, territorio su cui dovrebbe insistere sia il futuro eliporto che l’aeroporto di Frosinone».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni