Atuttapagina.it

Basket, Ferentino ospita Bologna

Nella quindicesima giornata di LegaDue EuroBet 2012/13, l’ultima del girone di andata, la FMC Ferentino affronta questo pomeriggio a partire dalle 18:15 al Ponte Grande la Biancoblù Basket Bologna. Dopo la vittoria di domenica scorsa a Jesi la FMC Ferentino può allungare a tre la striscia vincente consecutiva sommando il successo interno con Scafati dello scorso 30 dicembre e la vittoria a Jesi per 72-75. In classifica la FMC Ferentino è a quota 8 punti, contro i 16 della Biancoblù Bologna che nell’ultimo turno ha vinto in casa con Imola per 73-64.
Dodici i convocati per la sfida contro i bolognesi: 4 Guarino, 5 Roffi Isabelli, 7 Tomassini, 8 Parrillo, 10 Hamilton, 11 James, 12 Gurini, 13 Basei, 15 Ekperigin, 16 Pongetti, 18 Allegretti, 19 Carrizo. Arbitri dell’incontro saranno Maurizio Pascotto di Portogruaro, Nicola Beneduce di Caserta e Alessandro Nicolini di Bagheria. Ufficiali di campo Federica Di Blasio di Roma, Francesca Moretti di Roma e Viviana Bandinelli di Roma.
Per le due squadre si tratta della prima sfida assoluta in LegaDue per il campionato 2012/13 EuroBet. Il migliore nel roster della Biancoblù Bologna dopo 14 gare di regular season è Andrea Pecile, attualmente però infortunato, con una media realizzativa di 15.5 punti per incontro. In casa amaranto, invece, il migliore resta sempre l’angloamericano Laurence Ekperigin con 15.7 punti per gara (17° posto della classifica generale) e 10.3 rimbalzi di media.
A presentare la gara odierna il neo acquisto Marco Allegretti (nella foto): «Sono contento di essere a Ferentino. La mia scelta è scaturita dal progetto che mi ha offerto la società. Mi ha colpito la programmazione che mi è stata prospettata dal coach e dal presidente. In un momento così difficile per la pallacanestro italiana trovare un ambiente di questo tipo è veramente difficile e io sono pronto per dare il meglio di me per questa causa. Sono tanti anni che gioco questa Lega, avrò bisogno di un po’ di tempo visto che sono fermo da oltre due mesi per la vicenda Napoli. Sono disponibile a ogni richiesta mi verrà fatta dal coach.  La questione Napoli per noi giocatori è stata difficile. Io ho continuato ad allenarmi per conto mio per poi accettare la chiamata di Ferentino, convinto dal progetto amaranto. Sono a Ferentino da mercoledì, mi trovo bene con i ragazzi. Mi metterò a completa disposizione del coach, ma è chiaro che non sarà immediato l’inserimento negli schemi della squadra. Da oltre due mesi non gioco una gara ufficiale, quindi avrò bisogno di tempo per trovare il ritmo partita ideale». (Alessandro Andrelli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni