Atuttapagina.it

Basket, Ferentino ospita Pistoia per il quarto acuto

Nella sedicesima giornata di LegaDue EuroBet 2012/13, la prima del girone di ritorno, la FMC Ferentino affronta domani alle 18:15 al Ponte Grande la Giorgio Tesi Group Pistoia. I ciociari sono reduci da ben tre vittorie di fila: Scafati, Jesi e Bologna e in classifica hanno chiuso il girone di andata con 10 punti, contro i 20 punti di Pistoia che nell’ultimo turno ha vinto in casa con Veroli per 70-64.
Undici i convocati per la sfida contro i toscani: 4 Guarino, 5 Roffi Isabelli, 7 Tomassini, 8 Parrillo, 10 Hamilton, 11 James, 12 Gurini, 13 Basei, 15 Ekperigin, 16 Pongetti, 18 Allegretti. Arbitri dell’incontro saranno Gaetano Perretti di Napoli, Fabrizio Paglialunga di Massafra e Renato Giovanrosa di Rocca Priora. Ufficiali di campo Martina Zaccari di Ferentino, Angelo Ferraro di Veroli ed Emanuele Pietrobono di Frosinone.
Per le due squadre si tratta della quarta sfida in LegaDue nella stagione 2012/13 EuroBet. L’Opening Game dello scorso 5 ottobre si chiude con la vittoria di Pistoia per 86-66. Poi i due impegni di Coppa Italia nei quarti di finale, con altrettante vittorie toscane per 73-82 all’andata il 31 ottobre al Ponte Grande, poi 77-73 nel ritorno del PalaCarrara lo scorso 11 dicembre. Il migliore nel roster della Giorgio Tesi Group Pistoia dopo il girone di andata è Michael Hicks, con una media realizzativa di 18.2 punti per incontro. In casa amaranto, invece, il migliore dopo il girone di andata risulta l’americano Delroy James con 15.9 punti per gara (16° posto della classifica generale), mentre tra i rimbalzi resta al secondo posto dell’intero campionato l’angloamericano Laurence Ekperigin con 9.9 rimbalzi di media.
A presentare la gara di domani il neo capitano della FMC Ferentino, Francesco Guarino (nella foto di Luca Lisi): «E’ stata una settimana particolare per noi, inutile negarlo. Abbiamo salutato il nostro capitano Manuel Carrizo. Sappiamo che questo è lo sport, ma è chiaro che la sua figura mancherà molto nello spogliatoio. Sarà un piacere per me ricoprire il ruolo di capitano, ma a tutti noi dispiace non averlo più in squadra per il proseguo della stagione. E’ così la pallacanestro e dobbiamo andare avanti e guardare con entusiasmo ai prossimi impegni. In settimana non abbiamo avuto neanche Hamilton che è tornato negli Stati Uniti per un lutto familiare. E’ rientrato in squadra per l’ultimo allenamento tecnico della settimana e sono certo contro Pistoia anche lui giocherà al meglio e darà il massimo. La sfida con Pistoia per noi è molto importante, non solo perché vogliamo continuare la striscia positiva dopo i tre successi di fila delle ultime tre partite, ma anche perché con Pistoia quest’anno non siamo mai riusciti a vincere e sono certo faremo del nostro meglio». (Alessandro Andrelli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni