Atuttapagina.it

Cantiere aperto, quando la chiusura?

Siamo a Veroli, o meglio a Casamari, località molto conosciuta per l’Abbazia, uno dei più importanti monasteri italiani di architettura gotica cistercense, costruita nel 1203 e consacrata nel 1217. Imbocchiamo la strada provinciale numero 263, via Casamari Scifelli, che conduce ad importanti frazioni e contrade del Comune di Veroli (Colle Berardi, Scifelli, Fontana Fratta, Case Ricci, Santa Francesca, Bagnara, Gaude, giusto per citarne qualcuna). Qualche centinaio di metri dopo lo Stadio Cereate, dove gioca l’A.S.D. Casamari, la strada è sovrastata dal cavalcavia della superstrada Ferentino – Sora. Ci fermiamo e ci chiediamo: perché da più di un anno la carreggiata di questa strada provinciale è parzialmente chiusa e il transito alle numerose auto è consentito a doppio senso alternato? Perché l’ente preposto (chi, di grazia?) non provvede ad iniziare ed ultimare in tempi brevi i lavori necessari? Chiediamo in giro: a dicembre del 2011 dal cavalcavia sono caduti alcuni strati di intonaco sulla strada sottostante, per motivi di sicurezza dunque si è resa necessaria la parziale chiusura di quel tratto di carreggiata. Sin qui tutto chiaro e soprattutto doveroso. Domanda: chi tra l’ASTRAL, società che gestisce la superstrada Ferentino – Sora, la Provincia di Frosinone, ente che gestisce la strada provinciale numero 263, e il Comune di Veroli deve provvedere al regolare ripristino della viabilità su questo tratto di strada? Fiduciosi, aspettiamo una risposta. (R.M.)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni