Atuttapagina.it

Decreto Clini, in corso l’assemblea della SAF

A seguito del contestato decreto del Ministro dell’Ambiente Clini riferibile all’emergenza rifiuti del Comune di Roma, decreto che imporrebbe alla nostra provincia di concorrere allo smaltimento dei rifiuti romani, il presidente della SAF Cesare Fardelli ha accolto la richiesta formalizzata durante l’assemblea dei sindaci di mercoledì scorso. Oggi pomeriggio, perciò, presso l’Amministrazione provinciale, si terrà l’assemblea dei soci. I sindaci soci della SAF, uniti nel rifiutare una tale imposizione, sono chiamati a discutere nuovamente circa questa materia così delicata. Il decreto così formulato è inapplicabile, vista l’inadeguatezza dei siti di smaltimento deputati. L’angosciante quesito è: come riuscirebbero i nostri impianti a smaltire una tale mole di lavoro? Le proteste non cambiano a seconda del colore politico, si allargano alla cittadinanza tutta; ne va infatti della nostra salute e della dignità della nostra provincia. (Paola Polselli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni