Atuttapagina.it

Frosinone, ad Andria non si cambia

Squadra che vince non si cambia, recita uno dei più abusati luoghi comuni in voga nel mondo del calcio. Stellone non è di certo tipo da lasciarsi influenzare dai modi di dire, però la regola in questione potrebbe essere applicata domenica prossima.
Contro l’Andria il tecnico sembra infatti intenzionato a riproporre lo stesso undici che ha vinto e convinto la settimana scorsa con il Gubbio. Ogni singolo reparto ha dato risposte precise ed incoraggianti all’allenatore e nell’ultima sfida giocata al Matusa non c’è stato un solo giocatore che abbia reso meno di un’ampia sufficienza. Perché cambiare allora dopo una prova tanto bella?
E così domenica in campo dovrebbero scendere Zappino tra i pali; Guidi a destra, Bertoncini (nella foto) e Biasi al centro e Blanchard a sinistra nella linea difensiva; Carrus e Frara nei ruoli di interni destro e sinistro, con Gucher in posizione centrale a completare il reparto di metà campo; Rogero, Santoruvo e Cesaretti a comporre il tridente d’attacco. In questo modo Aurelio, Ganci, Frabotta e Gori si accomoderebbero tutti e quattro in panchina, pronti comunque a dare una mano se ce ne dovesse essere bisogno. Al fianco di Stellone siederà anche l’ultimo arrivato Curiale, mentre Lapadula verrà ancora una volta lasciato a casa. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni