Atuttapagina.it

Guarino show, Ferentino fa poker

Quarta vittoria di fila per la FMC. Vittoria che consente di mantenere l’imbattibilità nel 2013 e soprattutto avvicina gli amaranto ai playoff, ora a 4 punti. Dopo un tempo supplementare i ciociari hanno battuta 91-85 la loro “bestia nera” stagionale, quella Pistoia che nel 2012 aveva vinto tre gare su tre contro gli uomini di coach Gramenzi.
Quello con Pistoia è stato un match da mvp per il neo capitano Guarino, che in settimana ha preso il posto di Carrizo (trasferitosi a Latina e all’esordio, nonostante la sconfitta a Treviglio, autore di 17 punti) nel ruolo di porta bandiera amaranto. Benissimo anche Basei, finalmente incisivo in una squadra dove non aveva ancora dimostrato il suo valore e nella quale ieri sera sono risultati in affanno gli americani James, Hamilton e soprattutto Ekperigin. Non c’è Cortese per Pistoia, che continua ad avere Hicks a mezzo servizio. Dopo il +10 toscano del primo quarto sull’8-18 la reazione dei laziali è quasi immediata, tutta a firma dell’asse Guarino-Basei, con la FMC che si riporta al 13′ in vantaggio sul 24-20. Prima dell’intervallo c’è spazio per vedere entrambe le squadre schierate con difesa a zona e un paio di conclusioni dalla grande distanza che portano il punteggio sul 34-34 al 20′. Ferentino cresce e trova sei punti di vantaggio al 27′ sul 51-45. Gramenzi schiera per diversi minuti un quintetto tutto italiano e questo alla fine risulterà decisivo. Pistoia però non molla e con le triple di Meini e l’incisività di Graves e Galanda si tiene in partita, raggiungendo nel quarto periodo nuovamente il +7 sul 65-72. Ancora Guarino trascina i suoi alla rimonta e riesce con caparbietà a impattare sul 76-76. Cresce l’entusiasmo degli oltre 1.200 tifosi al Ponte Grande e nel supplementare tutto è a favore dei ciociari, che trascinati da capitan Guarino chiudono sul 91-85 e salgono a 12 punti in classifica. Domenica prossima trasferta piemontese a Casale Monferrato contro la Novipiù, che ha perso sabato in anticipo a Bologna per 81-74. (Alessandro Andrelli)

FMC FERENTINO: Guarino 32, Roffi Isabelli ne, Tomassini 7, Parrillo 2, Hamilton 13, James 9, Gurini 11, Basei 11, Ekperigin 2, Pongetti 2, Allegretti 2. Allenatore: Gramenzi.
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Grillini, Meini 14, Alibegovic 3, Toppo 9, Galanda 12, Hicks 18, Chetoni, Saccaggi 3, Graves 21. Allenatore: Moretti.
Arbitri: Perretti di Napoli, Paglialunga di Massafra e Giovanrosa di Rocca Priora.
Parziali: 14-20, (20-14) 34-34, (25-22) 59-56, (17-20) 76-76, (15-9) 91-85.
Risultato finale: 91-85 (dts).
Usciti per 5 falli: Hamilton per Ferentino, Saccaggi e Graves per Pistoia.
STATISTICHE – Ferentino: 21/31 da 2, 10/27 da 3, 19/24 da tl, 38 rimb (10 Ekperigin), 14 re, 21 pp, 13 as, 108 val (28 Guarino); Pistoia: 17/31 da 2, 13/38 da 3, 12/17 da tl, 29 rimb (6 Toppo e Galanda), 21 re, 14 pp, 10 as, 82 val (20 Hicks e Graves).

Foto di Francesca Fiorletta

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni