Atuttapagina.it

IHF Volley, Ambra Flammini si presenta

La neo giocatrice della IHF Volley, Ambra Flammini, si presenta al pubblico raccontandosi in una breve intervista.
Come sei arrivata in IHF Volley?
«Ho sempre sentito parlare della IHF Volley come una società seria ed ambiziosa e tra le più organizzate, quindi non appena mi si è presentata l’opportunità l’ho colta al volo».
Fai parte del roster solo da poche settimane, come ti trovi?
«Benissimo, ho trovato un ambiente sereno e le migliori condizioni per lavorare e far bene, sia le ragazze che tutto lo staff sono stati da subito disponibili ad accogliermi nel gruppo».
Le tue impressioni su coach Martinez?
«E’ un allenatore preparato con tanta voglia di dare in palestra, sono sicura che darà tanto a me ed alla squadra».
Nella partita contro San Vito c’è stato il tuo esordio in campo con i colori bianconeri, ci descrivi le emozioni di quei momenti?
«Non ho mai provato emozione più grande come quella di domenica: esordire in Ciociaria davanti alla mia famiglia, agli amici ed al pubblico locale per me che sono di Amaseno non ha prezzo».
Cosa pensi di poter dare alla IHF Volley durante questo girone di ritorno?
«Di sicuro tutto il mio impegno e la mia volontà di dare il massimo».
Per venire a Frosinone hai lasciato Cagliari, cosa ti manca di più della tua precedente esperienza?
«Di sicuro sento maggior nostalgia del gruppo e delle amicizie che avevo costruito lì, per non parlare poi del sole, del mare e del buon cibo».
La IHF Volley attualmente occupa il quarto posto in classifica, dove pensi possa arrivare?
«Lontano! Ci impegniamo tantissimo in palestra e questo di sicuro ci ripagherà con tante soddisfazioni durante il girone di ritorno».
Sabato giocherete contro Crovegli, poi subito la Coppa Italia a Soverato, cosa ci dici in merito alla dura settimana che avete davanti?
«Sicuramente sono due partite molto insidiose e le giocheremo entrambe fuori casa. Contro Crovegli è importante fare risultato per dare continuità e guadagnare punti preziosi, in Coppa contro Soverato daremo il massimo, in quanto la Coppa Italia è una competizione alla quale teniamo particolarmente».
Cosa ti aspetti da questo campionato?
«Mi aspetto un miglioramento progressivo di settimana in settimana sia individuale che come gruppo, sono sicura che l’impegno ci darà ragione».
Una frase che ti rappresenta e che descrive meglio la tua persona?
«Impara l’arte e mettila da parte».
(Chiara Bianchi – Ufficio Stampa IHF Volley)

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni