Atuttapagina.it

Inchiesta di Bari, Ganci e Santoruvo col fiato sospeso

Sono pronte le notifiche di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di circa venti indagati da parte della Procura di Bari. A riportare la notizia è Sportmediaset, che anticipa le prossime mosse dei magistrati del Capoluogo pugliese. L’inchiesta è relativa alle presunte combine delle partite Bari – Treviso 0-1 del 10 maggio 2008 e Salernitana – Bari 3-2 del 23 maggio 2009. Tra gli indagati per frode sportiva ci sono anche Ganci e Santoruvo, insieme a molti altri ex giocatori del Bari, tra i quali Gillet, Kutuzov, Galasso, Colombo e l’ex allenatore in seconda di Antonio Conte, Stellini. Secondo quanto riporta il sito della redazione sportiva di Mediaset la posizione dell’ex difensore biancorosso Ranocchia, attualmente all’Inter, dovrebbe essere archiviata. E la stessa cosa potrebbe accadere a Conte, tecnico del Bari nella stagione 2008/09. Gli avvisi di conclusione delle indagini saranno notificati nei prossimi giorni dai Carabinieri di Bari: i tesserati raggiunti dalle notifiche potrebbero poi essere rinviati a giudizio. La Procura di Bari invierà gli atti anche alla Procura Federale: a quel punto Stefano Palazzi potrebbe far partire l’indagine sportiva. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni