Atuttapagina.it

Pofi, muro crolla nella notte

Il crollo che si è verificato a Pofi la scorsa notte è probabilmente imputabile alle intense precipitazioni che hanno colpito la Ciociaria nelle ultime settimane. Lo smottamento è avvenuto in località Borgo Re Umberto e ha interessato un muro di  cinta. Il muro, alto una decina di metri, apparteneva al giardino del locale convento. L’area interessata dalla frana, di larghezza pari a 30 metri, è adiacente ad alcune proprietà private, ma non c’è stato fortunatamente alcun ferito. Una quantità di materiali ha però invaso la carreggiata costringendo le autorità a chiudere la strada principale. L’illuminazione pubblica è stata compromessa, così come sono stati segnalati altri disagi: è stato perciò necessario, dalle 6 di questa mattina, l’intervento dei carabinieri della stazione locale, dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Frosinone, dei tecnici del gas insieme a quelli della rete elettrica e di quella telefonica. Sempre più spesso eventi di questo genere, indirettamente causati dalle copiose infiltrazioni d’acqua dovute al maltempo, si registrano in Ciociaria, alimentando un ben fondato allarme. (Paola Polselli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni