Atuttapagina.it

Rifiuti di Roma, presidio a Colfelice

Sarà una mattinata “elettrica” a Colfelice. I cittadini sono scesi in strada con l’intenzione di bloccare i camion provenienti da Roma e recanti i rifiuti della Capitale. L’obiettivo è quello di non permettere ai mezzi l’accesso all’impianto di smaltimento di Colfelice. Al fianco dei cittadini anche i sindaci dei Comuni della zona. La popolazione è decisa ad andare fino in fondo, presidiando il sito.
L’impianto di Colfelice è stato indicato, attraverso il decreto del ministro dell’Ambiente Corrado Clini, come uno di quelli presenti nella regione che dovrebbero ricevere i rifiuti di Roma dopo la dismissione della discarica di Malagrotta. Il provvedimento del ministro ha suscitato non poco malcontento e Colfelice è pronta a difendere il proprio territorio. (Gabriele Margani)

Nella foto estratta dal sito del consigliere regionale Anna Maria Tedeschi un momento delle proteste a Colfelice.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni