Atuttapagina.it

Tre comuni in campo contro l’inquinamento

Si è tenuto nei giorni scorsi un vertice tra gli amministratori di quattro comuni per fronteggiare l’emergenza inquinamento. Come è ben noto, il livello di presenza di polveri sottili nell’aria nel Capoluogo e nei comuni vicini in più occasioni ha superato il livello di guardia, a tal punto che si è deciso di prendere un’iniziativa congiunta per riuscire ad ottenere il miglior risultato possibile. Nei locali dell’ex Mtc nel Capoluogo si sono incontrati il vicesindaco di Frosinone, nonché assessore all’Ambiente, Fulvio De Santis, il sindaco di Ceccano Manuela Maliziola, il sindaco di Ferentino Piergianni Fiorletta e il sindaco di Patrica Denise Caprara.
I primi cittadini di Frosinone, Ceccano e Ferentino hanno deciso di bloccare il traffico sulle strade principali dei rispettivi comuni per la giornata di domenica, mentre il sindaco di Patrica ha dato la massima disponibilità ad affrontare congiuntamente il problema, ma non adotterà alcun provvedimento per domenica per i risultati rassicuranti sull’inquinamento riguardanti il centro lepino. Una scelta fortemente condivisa, che va nella direzione della tutela e della salvaguardia della salute dei cittadini. Una decisione che non ha precedenti nella storia del nostro territorio, che riguarda tre città che insistono nella stessa area, con vie di comunicazione comuni e agglomerati industriali ravvicinati. Come si ricorderà, nel Capoluogo la giornata di blocco totale del traffico era inizialmente prevista per il 20 gennaio, ma a causa del maltempo si è deciso di posticiparla al 27 gennaio.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni