Atuttapagina.it

Anagni, operaio muore sul lavoro

Tragico incidente sul lavoro ad Anagni questa mattina. Un operaio quarantatreenne è precipitato da un’impalcatura e la caduta da circa venti metri d’altezza è stata per lui fatale. L’incidente è avvenuto alle 9 circa, all’interno delle distillerie “Bonollo” in località Paduni. L’impianto Bonollo di Anagni è il più grande stabilimento italiano per la produzione di grappa, nonché una delle strutture maggiori per la distillazione di prodotti vinicoli, frutta e cereali. Sembra che l’operaio, originario delle Marche, fosse munito delle attrezzature previste per la sicurezza e abbia perso l’equilibrio mentre faceva manutenzione per conto di una ditta esterna. Un cavo di sicurezza si sarebbe sganciato e avrebbe destabilizzato l’uomo, facendolo precipitare nel vuoto. Sul posto sono accorsi i carabinieri della Compagnia di Anagni e gli ispettori dello S.Pre.S.A.L. (Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro). La Procura ha aperto un’inchiesta, al fine di ricostruire quanto accaduto e di accertare l’osservanza di tutti i criteri di sicurezza. (Paola Polselli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni