Atuttapagina.it

Fenomeni di baby gang in provincia

Fenomeni di delinquenza minorile nella nostra provincia. A Frosinone e Cassino, rispettivamente, una giovane e un giovane sono stati picchiati e derubati dai coetanei. La ragazza ha subito un’aggressione presso la stazione ferroviaria del Capoluogo, il ragazzo è stato invece aggredito all’uscita da scuola. Otto giovani sono stati denunciati, quattro per il fatto avvenuto a Frosinone e altrettanti per quello occorso a Cassino.
Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno trovato, scendendo nel sottopassaggio della stazione di Frosinone, una ragazza fortemente scossa. Di origini albanesi, diciotto anni, la ragazza ha rivelato di essere stata picchiata e derubata del cellulare. I giovani aggressori, secondo il suo racconto, sono stati due ragazzi e due ragazze della stessa età, poi fermati dagli agenti della Polfer presso la stazione.
A Cassino l’aggressione è avvenuta invece ieri: un diciottenne, due diciassettenni e un sedicenne, residenti nella città martire, sono stati denunciati alla Procura di Cassino e al Tribunale dei Minorenni di Roma per rapina. Avrebbero infatti sottratto il portafoglio a un coetaneo, dopo averlo picchiato. (Paola Polselli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni