Atuttapagina.it

Frosinone, cambio di modulo in vista

Roberto Stellone (nella foto di Luca Lisi) sembra aver deciso. Il 4-3-3 in questo momento non riesce ad essere supportato da una squadra che non ha la brillantezza atletica di inizio stagione. Avere tre punte in campo, che in alcuni tratti della partita non partecipano alla fase difensiva, consegna il Frosinone nelle mani degli avversari. E’ soprattutto il centrocampo il reparto che incontra maggiori problemi a tenere corta l’intera squadra, lo si è visto domenica scorsa contro il Prato, quando i dirimpettai hanno sovrastato i centrocampisti giallazzurri.
E allora domenica nella delicatissima sfida con la Nocerina Stellone appare essersi convinto a modificare l’assetto tattico. Il 4-3-3 dovrebbe lasciare il posto a un meno sbilanciato 4-3-1-2. Centrocampo a rombo allora, con Carrus spostato nel ruolo di trequartista e Marchi inserito nella posizione di interno destro. La mezzala sinistra sarebbe Frara, mentre Gucher è in vantaggio su Gori per il ruolo di regista. In attacco dovrebbe tornare Ganci, che farebbe coppia con Santoruvo. Una speranza ce l’ha anche Curiale. In difesa, davanti a Zappino, certi di tre maglie appaiono Frabotta a destra e Guidi e Biasi al centro, mentre a sinistra Amelio potrebbe essere preferito a Blanchard, che dall’infortunio dello scorso autunno non è ancora tornato sui livelli di inizio campionato. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni