Atuttapagina.it

Frosinone, provaci

Ci siamo, inizia oggi quel famoso trittico di partite che ci farà scoprire dove potrà arrivare il Frosinone. Si parte dalla Nocerina, forse l’avversario peggiore che potesse essere affrontato in questo momento. La squadra di Auteri continua a dare la sensazione di essere la più attrezzata per la vittoria del campionato, anche se al momento ha davanti a sé due formazioni: Avellino e Latina. La decisione della Corte di Giustizia Federale di far ripetere la partita Paganese – Latina ha ulteriormente acceso le speranze della Nocerina di agguantare il primo posto, ora distante solo 5 punti. Ovviamente anche per il Frosinone la sentenza della CGF arrivata in settimana è stata accolta con favore, però i giallazzurri è bene che in questo momento pensino solo a conservare la propria posizione nei play-off. Proprio perché, come detto, i prossimi tre appuntamenti sono ad elevato livello di difficoltà.
Questo pomeriggio a Nocera la squadra di Stellone (nella foto di Luca Lisi) non partirà con i favori del pronostico, aspetto questo che può rivelarsi positivo. Si ricorderà il Frosinone di inizio stagione, quello della prima metà del girone di andata: una squadra bella e spensierata, che giocava a calcio senza l’assillo del risultato a tutti i costi. E proprio per questo i risultati arrivavano. Oggi sarà come allora. La Nocerina appare essere una corazzata, ma il Frosinone ha le armi per poterle far male: entusiasmo ed effetto sorpresa. Perché il 4-3-3 confermato alla vigilia da Stellone potrebbe questo pomeriggio lasciare il posto ad un altro modulo tattico. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni