Atuttapagina.it

A Frosinone la grande marcia per la Terra

Il forum nazionale Salviamo il paesaggio Difendiamo i territori annuncia per domenica la “Marcia per la Terra” a Frosinone, contro la cementificazione selvaggia e gli abusi edilizi, a strenua difesa del territorio. Alle 15:30 è previsto il raduno in viale Roma, dove un tempo sorgeva l’anfiteatro romano. Alle 16 si partirà in compagnia di una guida alla volta della Villa Comunale. Il percorso si snoderà lungo punti cardine dell’archeologia frusinate. Si passerà sul Ponte Romano-Fontana Bussi, passando per piazzale De Matthaeis, sito di un’antica necropoli volsca. Proseguendo per via De Matthaeis, si passerà accanto a un terreno interessato da vincolo paesaggistico, attualmente minacciato da interventi edilizi selvaggi. Presso la Villa i partecipanti saranno intrattenuti da artisti. Alle 18 verranno quindi proiettati documentari riguardanti le terme romane. Alle 19 sarà la volta di ulteriori documentari, commentati da un noto geologo frusinate, inerenti le recenti, drammatiche frane. In chiusura verranno distribuiti dolci e vino rosso, secondo la filosofia del “Se porti, mangi e bevi”. L’evento è stato pensato e organizzato su proposta del Forum Italiano “Salviamo il paesaggio”. La sua promozione si deve alla Consulta delle Associazioni, alla Pro Loco Frosinone, all’associazione Frosinone Bella e Brutta, al Comitato Colle Cottorino – Cittadinanza Attiva, all’AIPA, all’associazione Alleventi, all’associazione Porta a Porta, all’associazione Peppino Impastato, a Legambiente Frosinone, all’associazione Forming, alla Società Operaia di Mutuo Soccorso, al GASP Frosinone, al Silent Threats e al Comitato Soci COOP Frosinone. (Paola Polselli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni