Atuttapagina.it

Basket Cassino manda al tappeto la Luiss

Chiusura col botto per il Basket Cassino, che nella giornata conclusiva della stagione regolare della DNC Girone F batte una delle corazzate del raggruppamento: la Luiss Roma. Eloquente il punteggio finale a favore dei cassinati, 71-48 con i seguenti parziali: 17-12, 20-13, 17-9, 17-14. Prestazione da grande squadra per il gruppo di Porfidia, che, recuperando capitan Canzano e il giovane under De Giorgio, mette in mostra un gioco fluido e molto tecnico, lasciando poco spazio agli avversari, che fanno difficoltà anche nelle giocate semplici, grazie soprattutto alla pressione portata dai ragazzi biancorossi in fase difensiva. Se il coach campano cercava conferme, la gara contro la Luiss lo ha tranquillizzato in pieno. Gli automatismi funzionano e le ampie rotazioni di cui dispone danno respiro soprattutto ai senatori, che poi si fanno trovare pronti quando sono chiamati sul parquet. La gara, senza stimoli sotto il punto di vista della classifica, è servita come un buon banco di prova per le due formazioni in campo. I prossimi scontri, Sassari per Cassino e Viterbo per i romani, sono da dentro o fuori per i play-off che serviranno a decretare la seconda formazione che salirà nella DNB: la formula dei quarti prevede tre gare in sette giorni, quindi sarà importante centellinare al meglio le forze per dare il massimo e continuare così fino alla finale di giugno. Durante la gara ancora un problema serio per uno dei giocatori più rappresentativi del Cassino: Massimiliano Guida infatti è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale della città martire per un taglio alla fronte che ha richiesto l’applicazione di punti di sutura da parte dei sanitari. Comunque l’infortunio non toglierà Max dal parquet, vista la tenacia del giocatore campano.
La partita, giocata in contemporanea con tutte le altre gare, tranne una fiammata iniziale che ha visto i romani avanti nel punteggio nei primi minuti, è stata sempre saldamente nelle mani dei cassinati, che hanno dato segnali incoraggianti soprattutto sotto il punto di vista fisico e anche mentale. Liburdi con una tripla ha subito scaldato gli animi del pubblico presente: dopo 5 minuti Cassino ha preso le redini del punteggio e non ha mai avuto cali di intensità. Faticano gli uomini di Briscese ad arginare le folate dei padroni di casa, Barletta imita Liburdi da tre, ma Cassino non sbanda e manda a referto praticamente tutti gli uomini a disposizione chiudendo il quarto avanti di 5 alla prima sirena, 17-12.
Secondo quarto con la forbice del vantaggio per i padroni di casa fino ad arrivare al +15. Crescono le percentuali di Confessore e Liburdi, supportati da Granata che si ritaglia uno spazio importante finendo per segnare 8 punti. Di Fabio e Raffaele per la Luiss a provare a rispondere, ma la pressione dei cassinati li manda in confusione soprattutto in fase di impostazione. Cassino segna 20 punti nel tempo, mentre sono solo 13 per la Luiss: seconda sirena che fissa il punteggio sul 54-32 per Cassino.
Terzo parziale subito alla grande per i padroni di casa, le triple al pronti e via di Canzano e Tomasiello praticamente chiudono la partita, le giocate tutte molto belle dei cassinati illuminano il palazzetto, Serafini e Lepore rispondono presente alle chiamate del tecnico che si gode la partita. Solo un’ombra, come già detto, l’infortunio di Guida, che prima di lasciare il palazzetto segna 6 punti e alla fine della gara dispensa ottimismo per il futuro match. La Luiss stordita dalle giocate del Cassino segna solo 9 punti nel parziale, chiudendo sotto di 22 alla terza sirena, 54-32.
Ultimo quarto con poco da segnalare, tranne la tripla di Di Pasquale per gli ospiti e i 17 punti di Confessore che gli valgono il titolo di miglior realizzatore della gara. Liburdi 13 punti, Tomasiello 10, Canzano 7 a completare la magica serata dei cassinati, che chiudono la partita tra gli applausi del proprio pubblico che sogna grandi cose per i suoi beniamini. Finale 71-48.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni