Atuttapagina.it

Debiti PA, il Comune di Frosinone richiede i fondi

L’amministrazione comunale di Frosinone, sulla base del decreto legislativo 35 del 2013, ha formulato alla Cassa Depositi e Prestiti richiesta di accesso alle risorse finanziarie per un totale di 26 milioni di euro, da restituire entro trenta anni, esattamente entro il 31 maggio 2042.
Tali fondi, se la richiesta dovesse essere accolta, verranno utilizzati specificamente per il pagamento dei debiti, sia in conto capitale che per le spese di esercizio, vantati dalle imprese alla data del 31 dicembre 2012.
In tal modo si darà così respiro alla ben nota crisi di liquidità delle imprese, che non ricevono pagamenti dalla pubblica amministrazione.
La Cassa Depositi e Prestiti, entro la data del 15 maggio, informerà ufficialmente il Comune sugli importi che verranno erogati.

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni