Atuttapagina.it

Droga, sequestrata una tonnellata di hashish

Una tonnellata di hashish proveniente dall’Olanda è stata intercettata in un piazzale antistante un centro commerciale di Roma dagli agenti della Squadra Mobile di Frosinone e dai colleghi della Guardia di Finanza di Roma. L’ingente carico di sostanza stupefacente era destinato alla piazza capitolina e al sud del Lazio. Il conducente, un autista olandese, è stato arrestato. La droga, divisa in sacchetti di cellophane da sei chili ciascuno, era nascosta all’interno di un tir carico di generi alimentari surgelati e di patate. Proprio sotto quest’ultimo alimento erano stati nascosti i sacchetti contenenti la tonnellata di hashish.
Il mezzo è stato sequestrato e le indagini proseguono per ricostruire eventuali ramificazioni dell’organizzazione criminale. Il sequestro è stato possibile grazie alla mirata attività di controllo del territorio, che ha visto impegnati gli agenti della Squadra Mobile di Frosinone e Roma e i militari dei Comandi provinciali della Guardia di Finanza di Napoli e Roma e che ha portato al controllo di numerosi mezzi in transito sulle principali arterie della Capitale. Tra questi, anche il tiro frigorifero che aveva occultato dietro il “carico di copertura” (patate surgelate destinate ad una catena di discount) gli scatoloni risultati contenere hashish confezionato in panetti da circa cento grammi, a loro volta racchiusi in buste di cellophane dal peso di circa sei chilogrammi l’una. Dalle prime risultanze investigative è emerso che la droga sequestrata era destinata alle piazze di spaccio della Capitale e che avrebbe fruttato agli organizzatori, qualora messa in commercio, un introito di circa quindici milioni di euro. (AGI)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni