Atuttapagina.it

FMC Ferentino a Capo d’Orlando per ripartire

Nella ventiseiesima giornata di LegaDue EuroBet 2012/13, l’undicesima del girone di ritorno, la FMC Ferentino sarà impegnata domani alle 18:15 in Sicilia contro l’Upea Capo d’Orlando. Dopo il ko di domenica scorsa in casa contro Verona  (67-83) la FMC va a caccia della prima vittoria in trasferta del girone di ritorno.
I siciliani dal canto loro sono reduci da due sconfitte consecutive, prima a Brescia (109-87) e poi domenica scorsa in casa con Forlì (79-84). In classifica Orlandina occupa la decima posizione con 20 punti, contro i 16 della FMC Ferentino sempre penultima. All’andata i ciociari si imposero al Ponte Grande lo scorso 16 dicembre con il punteggio di 84-78.
E’ stata una settimana di lavoro intenso per gli uomini di coach Gramenzi, con i recuperi, almeno parziali, dei vari infortunati: da Gurini, che si è allenato da mercoledì con il gruppo, a Pongetti, ormai quasi recuperato dopo la distorsione alla caviglia sinistra. Si è fermato invece precauzionalmente giovedì Tomassini, ma comunque sarà della partita.
Dieci i convocati per la sfida contro Capo d’Orlando partiti in pullman da Ferentino questa mattina alle 8: 4 Guarino, 5 James, 7 Tomassini, 8 Parrillo, 13 Basei, 15 Ekperigin, 16 Pongetti, 21 Allegretti, 25 Casini. Come in ogni match di campionato, a fine gara il risultato dell’incontro FMC Ferentino – Upea Capo d’Orlando sarà offerto a tutti gli iscritti al servizio SMS gratuito del Basket Ferentino. Per iscriversi basta andare sul sito www.basketferentino.com.
Arbitri dell’incontro saranno Gianfranco Ciaglia di Caserta, Dario Morelli di Brindisi e Christian Borgo di Dueville. Ufficiali di campo Gabriele Bruno di Palermo, Filippo Renda di Palermo e Santo Siragusa di Palermo.
I migliori nella classifica marcatori di LegaDue per Capo d’Orlando sono Alexander Young con 17.9 punti per gara (9° posto) e l’infortunato Talor Battle con 17.5 punti di media (10° posto). In casa amaranto il migliore risulta sempre l’americano Delroy James con 16.5 punti per gara (14° posto della classifica generale), mentre tra i migliori rimbalzisti del torneo sale al secondo posto dell’intero campionato l’angloamericano Laurence Ekperigin con 10.2 rimbalzi di media (235 rimbalzi totali).
A presentare la gara di domani il coach della FMC Ferentino, Franco Gramenzi: «Abbiamo recuperato gli infortunati e questo è positivo in vista della gara con Capo d’Orlando. Mi aspetto una partita difficile su di un campo difficile. Hanno ancora possibilità di raggiungere i play-off e quindi giocheranno al massimo delle loro possibilità di fronte ai loro tifosi. L’ambiente spinge molto Capo d’Orlando, da sempre è uno dei campi più caldi d’Italia. Hanno cambiato molto e hanno sempre in campo quattro americani, nonostante i problemi di infortunio di quest’ultimo periodo. Per quanto ci riguarda, aver recuperato gli infortunati ci fa bene in vista del rush finale del campionato. Le sconfitte non ci lasciano un buon segno, questo è innegabile. Dobbiamo pensare a noi stessi, perché non si può continuare a perdere e dunque le motivazioni sono in ciascuno di noi. Dobbiamo pensare anche al nostro futuro e quindi scendere in campo per dare e fare il massimo sempre, fino alla fine del campionato». (Alessandro Andrelli)

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni