Atuttapagina.it

FMC Ferentino, con Verona per tornare al successo

Nella venticinquesima giornata di LegaDue EuroBet 2012/13, la decima del girone di ritorno, la FMC Ferentino torna in campo di fronte ai propri tifosi al Palasport Ponte Grande domani, alle 18:15, contro la Tezenis Verona. Dopo il ko esterno con Imola (73-66), la FMC Ferentino deve ritrovare quanto prima il successo, quando mancano sei giornate alla fine della regular season.
I veronesi dal canto loro sono reduci da un doppio turno casalingo con la vittoria con Imola per 71-55 e la sconfitta dell’ultima giornata con Trento per 72-75. Nell’ultima trasferta, invece, la Tezenis si è imposta sul campo di Bologna per 65-72. In classifica Verona ha 22 punti ed occupa la settima posizione, contro i 16 della FMC Ferentino sempre penultima. All’andata i gialloblu s’imposero nettamente con il punteggio di 79-60.
E’ stata una settimana di intenso lavoro per gli uomini di coach Gramenzi e diversi purtroppo sono stati i giocatori che si sono fermati per vari risentimenti: Luca Pongetti dopo un problema alla schiena che lo ha costretto al forfait di Imola è stato fermato giovedì sera da una distorsione alla caviglia sinistra durante l’allenamento. Da venerdì si è fermato anche Marco Allegretti a causa di un risentimento al tendine d’Achille del piede destro. Giacomo Gurini, infine, ha svolto allenamento a parte per quasi tutta la settimana a causa di un’infiammazione al ginocchio sinistro. La sua presenza in campo con Verona è a forte rischio e sarà valutata nella mattinata di domani dallo staff medico e tecnico amaranto dopo la rifinitura.
Undici i convocati per la sfida contro Verona di domani pomeriggio: 4 Guarino, 5 James, 6 Roffi Isabelli, 7 Tomassini, 8 Parrillo, 13 Basei, 15 Ekperigin, 16 Pongetti, 18 Fiorletta, 21 Allegretti, 25 Casini. Come in ogni match di campionato, a fine gara il risultato dell’incontro FMC Ferentino – Tezenis Verona sarà offerto a tutti gli iscritti al servizio SMS gratuito del Basket Ferentino. Per iscriversi basta andare sul sito www.basketferentino.com.
Arbitri dell’incontro saranno Michele Rossi di Anghiari, Fabrizio Paglialunga di Massafra e Renato Giovanrosa di Rocca Priora. Ufficiali di campo Fabio Fontani di Veroli, Giovanni Marinelli di Ferentino ed Emanuele Pietrobono di Frosinone.
Il migliore nella classifica marcatori di LegaDue EuroBet per Verona è Charlie Westbrook con 16.5 punti di media (14° posto assoluto). In casa amaranto il migliore risulta sempre l’americano Delroy James con 16.9 punti per gara (11° posto della classifica generale), mentre tra i migliori rimbalzisti del torneo sale al secondo posto dell’intero campionato l’angloamericano Laurence Ekperigin con 10.0 rimbalzi di media, dietro il nigeriano Lawal Olaseni della Tezenis Verona, leader della specialità con 13.9 rimbalzi di media a partita.
A presentare la gara di domani il coach  della FMC Ferentino, Franco Gramenzi (nella foto di Luca Lisi): «E’ stata una settimana dura, per i tanti infortuni, ma ci siamo allenati con continuità e bene, come ci è successo per tutta la stagione. Purtroppo gli ultimi risultati non ci hanno aiutato affatto. Dal ko interno con Barcellona la nostra stagione purtroppo ha avuto un cambiamento d’inerzia, ma dobbiamo crederci fino alla fine e lottare ogni domenica. Abbiamo bisogno di due punti in classifica per riprenderci dai recenti passi falsi di Brescia e Imola. Certo, ultimamente non siamo stati neanche fortunati, ma sono del parere che la fortuna bisogna anche cercarsela. Non ci siamo fermati per niente dopo il ko con Imola e questo deve darci ulteriori motivazioni per scendere in campo e fare bene contro un avversario non semplice da affrontare e soprattutto da battere come Verona. Sono in buona posizione play-off e verranno a Ferentino per conquistare due punti decisivi in chiave post season. Noi dovremo esprimerci al meglio, dal primo all’ultimo minuto, e non commettere gli errori di Imola, che purtroppo specie nel terzo quarto ci hanno condizionato. Come detto, la situazione dell’infermeria è chiara, con Pongetti, Allegretti e Gurini out per motivi diversi in settimana. Mi dispiace soprattutto per Pongetti, già fermo contro Imola per problemi alla schiena e in settimana fermato da una distorsione alla caviglia. Allegretti contiamo di recuperarlo, mentre su Gurini faremo una valutazione domenica mattina dopo la rifinitura e valuteremo se schierarlo o meno». (Alessandro Andrelli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni