Atuttapagina.it

Frode da 8 milioni, GdF denuncia tre imprenditori

Una frode fiscale da oltre 8 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Cassino, che ha denunciato tre imprenditori. Nel mirino sono finite due aziende del frusinate, intermediarie per la commercializzazione di autovetture importate da altri Paesi dell’Ue, rimaste completamente sconosciute al fisco per oltre cinque anni.
Tali aziende hanno svolto la propria attività omettendo i più elementari obblighi tributari ed in particolare non hanno istituito le scritture contabili e non hanno dichiarato gli ingenti ricavi derivanti dalla commercializzazione di auto nuove e usate provenienti, in larga parte, da altri Paesi europei.
Al termine delle indagini la Guardia di Finanza di Cassino ha proposto all’Agenzia delle Entrate di procedere con i recuperi a tassazione di oltre 8 milioni di euro, contestando violazioni all’Iva di oltre 3 milioni di euro, ed ha denunciato alle Procure di Roma e Cassino tre persone, responsabili di reati tributari. (Adnkronos)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni