Atuttapagina.it

La FMC Ferentino a Scafati per il sogno play-off

Nella ventottesima giornata di LegaDue EuroBet 2012-2013, la tredicesima e terzultima del girone di ritorno, la FMC Ferentino dopo due vittorie consecutive è impegnata sul campo della Givova Scafati domani (ore 18.15). Dopo la vittoria di domenica scorsa nel derby casalingo con Veroli (86-72) i ciociari sono saliti al decimo posto in classifica con 20 punti, contro i 24 punti dei campani che precedono i laziali al nono posto. Per la Givova il bilancio del mese di aprile è di tre sconfitte consecutive, la squadra di coach Cavina non vince dal 28 marzo quando in casa s’impose su Bologna (92-86). Le sconfitte nell’ordine sono arrivate in trasferta a Casale Monferrato, poi in casa con Verona e venerdì scorso nell’anticipo di Imola (76-66).
All’andata i ciociari s’imposero lo scorso 30 dicembre al Ponte Grande con il punteggio finale di 89-75. Tutti disponibili gli uomini della FMC Ferentino, senza alcuna defezione settimanale per coach Gramenzi. Dieci i i convocati per la sfida contro Scafati al PalaMangano: 4 Guarino, 5 James, 7 Tomassini, 8 Parrillo, 12 Gurini, 13 Basei, 15 Ekperigin, 16 Pongetti, 21 Allegretti, 25 Casini. Come in ogni match di campionato, a fine gara il risultato dell’incontro Givova Scafati – FMC Ferentino sarà offerto a tutti gli iscritti al servizio SMS gratuito del Basket Ferentino. Per iscriversi basta andare sul sito www.basketferentino.com.
Arbitri dell’incontro che si giocherà al Palasport di Scafati saranno Stefano Ursi di Livorno, Eduardo Ciano di Vicopisano e Marco Rudellat di Nuoro. Ufficiali di campo Anna Antinori di Casalnuovo di Napoli, Gilda Di Nardo di Acerra e Valentina Iovini di Benevento.
Il migliore nella classifica marcatori di LegaDue EuroBet per Scafati è l’americano Mays con 18.4 punti per gara (6° posto).  In casa amaranto il migliore risulta sempre l’americano Delroy James con 15.7 punti per gara (22° posto della classifica generale), mentre tra i migliori rimbalzisti del torneo si conferma al secondo posto dell’intero campionato l’anglo-americano Laurence Ekperigin con 10.2 rimbalzi di media, mentre in casa Givova il migliore in questa statistica è l’americano Slay con 8.3 rimbalzi per gara (8° posto).
A presentare la gara il coach  della FMC Ferentino, Franco Gramenzi (nella foto di Luca Lisi): «Il campionato finisce fra tre gare, abbiamo avuto un periodo difficile, ma dobbiamo crederci fino alla fine. Con qualche sciocchezza in meno la nostra classifica sarebbe stata diversa certamente. L’accesso ai play-off, come ho detto già altre volte, sarebbe il nostro scudetto. Nel primo anno di LegaDue se riesci a fare i play-off è qualcosa di incredibile. Abbiamo una piccola percentuale, ma la lasciamo da parte e non ci pensiamo. Se giochiamo con dignità nelle prossime tre partite, a partire dalla trasferta di Scafati, possiamo dire di aver fatto una buona stagione, su questo non ho alcun dubbio. Da questa stagione tutti apprendiamo molto, compresi gli errori commessi, in primis io stesso. L’importante credo sia quello di confrontarsi sempre per migliorare e con la società ci confrontiamo sempre cercando di operare nel migliore dei modi per crescere e migliorare. Faremo comunque le dovute valutazioni a fine stagione. Non facciamo troppi calcoli, ma è chiaro che tutto passa da Scafati. Se vinciamo contro la Givova il campionato può aprire nuovi scenari. Ci sono da fare le dovute valutazioni numeriche anche per Trento, a riprova che non dipende però solo e soltanto da noi questo rush finale del campionato. Essere arrivati a tre giornate dalla fine e ancora poter fare queste valutazioni è positivo e fa bene a tutti noi e all’ambiente. Noi ci proveremo e ci crederemo fino alla fine. Proviamo a fare la partita a Scafati, dove non sarà facile perché il campo è tra i più difficili. Dovremo fare del nostro meglio». (Alessandro Andrelli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni