Atuttapagina.it

La IHF Volley batte Mazzano e vola in semifinale

Fantastica IHF Volley che congeda Mazzano con un sonoro 3-0 e si prepara alla partenza verso Castelletto sul Ticino dove dovrà giocare la gara 1 delle semifinale di Play Off contro la corazzata della Siamo Energia Ornavasso in programma domenica 28 alle ore 20.30.
La partita. Il match valido per la gara di ritorno dei play off  tra IHF Volley vs Sanitars Metalleghe Mazzano  inizia intensamente, sotto lo sguardo di un pubblico numeroso accorso per tifare le bianconere che con Percan al comando si portano subito sopra per 5-2. Le bresciane venute a Frosinone con la sola intenzione di guadagnare la vittoria non demordono e grazie alla bulgara Koleva recuperano fino al 10-9. I muri di Percan e Campanari però sono una sicurezza ed ecco che le padrone di casa riescono a mantenere un discreto vantaggio su una formazione agguerrita 22-20. E’ con Astarita a rete che il set si avvia verso la chiusura 23-21, Percan la segue e guadagna il set point. E’ poi un invasione di Mazzano a regalare la vittoria del primo set alla IHF Volley per 25-21.
Secondo set e siamo sul 3 pari, un  attacco out dal campo avversario segna il 5-3 per la IHF Volley, è il Capitano bianconero poi a firmare il 6-3. Koleva però è abile e veloce e con Martini guida le sue verso il recupero 7-6, Percan però segna il punto valido per il primo time out tecnico 8-6 e dopo la breve pausa, Astarita in pallonetto aumenta le distanze 9-6.  Mazzano lotta e non demorde arrivando così al 10 pari, le padrone di casa non si lasciano di certo intimorire e Campanari a rete firma il 13-10. Coach Barbieri chiede tempo. Qualche errore da parte della IHF Volley consente alle avversarie la parità 13-13, ma il duo croato Ikic-Percan attacca con precisione recuperando punti preziosi 15-13. Le due squadre desiderose della vittoria si danno battaglia punto dopo punto, con Campanari è la formazione di casa a rimanere in vantaggio 16-15. Un muro vincente di Virginia Spataro lascia respirare le padrone di casa 20-17, la potente schiacciata di Ikic segna il 22-19 e con Campanari arriva il set point 24-19. Emanuela Fiore chiude il secondo set per la IHF Volley con il punteggio di 25-19.
L’inizio del terzo set vede come assoluta protagonista la IHF Volley che si porta in vantaggio per 7-1, le bresciane non riescono più a contenere la grinta delle avversarie. Il primo time out tecnico segna il punteggio di 8-2 per le bianconere che con muro di Spataro e Astarita aumentano le distanze 9-3. Ruzzini in ricezione è come sempre impeccabile, Zanin serve Astarita che va a segno per il punto valido per l’11-4. Koleva e Serena dal campo avversario  mettono a terra palle vincenti e recuperano qualche punto utile 14-7, ma è comunque la IHF Volley a farla da padrona 16-8. Al rientro in campo Percan segna due punti di fila 18-10, Mazzano cerca comunque di lottare contro una formazione davvero in forma e ci riesce con Koleva che a rete firma il 23-22 .La IHF Volley cerca di contenere le avversarie e Campanari procura il set point 24-23, l’occasione sfuma  e la sofferenza per i tifosi bianconeri aumenta. Campanari però chiude il set per 25-23  e la IHF Volley vola in semifinale. (Chiara Bianchi – Ufficio Stampa IHF Volley)

IHF VOLLEY FROSINONE: Percan 11, Fiore 2, Bonciani, Zanin 2 , Astarita 8, Flammini, Campanari 19, Spataro 7, Ikic 14, Ruzzini (L), Centi. Allenatore: Martinez. Viceallenatore: Despaigne.
SANITARS METALLEGHE MAZZANO: Koleva 18, Bacciottini 2, Agostino (L), Bottaini, Martini 3, Alberti 13, Zanola, Garbet 5, Ceron 1, Vingaretti, Zampedri 1, Kucerova, Serena 10. Allenatore: Barbieri. Viceallenatore: Scatoli.

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni