Atuttapagina.it

Straordinaria IHF Volley, anche la capolista ko

Una giornata ricca di emozioni per la IHF Volley, che dopo aver presentato la Coppa Italia a tutti i suoi tifosi ed aver regalato una speranza alla piccola Gioia, inanella l’undicesimo successo consecutivo a spese della quotata Igor Gorgonzola Novara che viene battuta per 3 set a 1.
IHF Volley e Igor Gorgonzola Novara, due squadre dalle grandi potenzialità, si danno battaglia fino all’ultima palla per conquistare una vittoria che vuol dire molto per entrambe le società.
Primo set e la capolista Novara, nonostante l’assenza di De Carne, fa subito sentire tutta la sua presenza attaccando e ricevendo senza sosta, ma le padrone di casa riescono a difendesi bene. Il fischio del primo time out tecnico vede in vantaggio le piemontesi per 7-8, capitan Campanari e le sue fanno di tutto per cercare di contenere gli attacchi delle avversarie, ma alcuni errori di troppo consentono a Novara di prendere le distanze (10-16). Il duo croato Percan-Ikic inizia a dar battaglia e con l’aiuto dei recuperi preziosi di Ruzzini, seguita da Astarita e Spataro, arriva così a conquistare il 24 pari. Ad avere la meglio però sono le ospiti, che, dopo una lunga azione che tiene con il fiato sospeso tutti i presenti, riescono a chiudere il match con il punteggio di 26-28.
I primi minuti di gioco del secondo set vedono il riscatto delle padrone di casa, che vanno in vantaggio per 8-6. Mi Na Kim e Rosso però trascinano Novara verso il recupero 14-16. I pallonetti di Campanari a rete sono indifendibili ed ecco che la IHF Volley rimonta sul 21-18, ma le avversarie non ci stanno a perdere questo set e si portano alla chiusura per 23-25.
Al terzo set la IHF Volley scende in campo decisa e determinata, Zanin e compagne giocano senza esitazione portandosi in vantaggio sull’8-7 prima e sul 16-11 dopo. La squadra allenata da Martinez dà filo da torcere alle avversarie, che non riescono ad esprimere il loro gioco (21-14). La IHF Volley conquista la vittoria del terzo set senza indugi, con il parziale di 21-14, riaprendo completamente le sorti del match.
Al quarto set la tensione sale, il Palasport affollato comincia a scaldarsi incitando la formazione bianconera di patron Iacobucci alla vittoria. Campanari e Percan non deludono i tifosi e mettono a segno punti preziosi (16-13), l’Igor Gorgonzola Novara, con Rosso al comando, tenta il recupero (21-19), ma il ciclone IHF Volley non lascia spazio alle avversarie e vince anche il quarto set per 25-22. Sarà il quinto set a proclamare il vincitore di questa bellissima gara.
Al fischio di inizio del tie break la IHF Volley non perde tempo ed un recupero spettacolare di Ruzzini, aiutata da Ikic, porta le bianconere in vantaggio su Novara per 6-2. Ogni punto messo a segno dalle frusinati è fondamentale, la formazione di casa, incitata dal caloroso pubblico, aumenta le distanze 9-4.  Qualche errore da parte delle bianconere consente alle avversarie di recuperare punti (9-6), ma ci pensa Spataro a regolare nuovamente i conti (10-6), seguita da Ikic a muro 11-6. Novara recupera grazie a qualche errore da parte della IHF Volley (13-10), ma le bianconere guadagnano l’undicesimo successo consecutivo, battendo la capolista con il punteggio finale di 15-10. (Chiara Bianchi – Ufficio Stampa IHF Volley)

IHF VOLLEY FROSINONE: Percan 23, Fiore, Bonciani, Zanin 4, Astarita 12, Flammini, Campanari 16, Spataro 9, Ikic 14, Ruzzini (L), Centi. Allenatore: Martinez.
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 8, Rosso 19, Kim 4, Giuliodori 11, Garavaglia 2, Bersighelli, Candi 1, Vanzurova 19, Alberti (L), Bramborova 18, Prencipe (L), De Carne, Migliorin. Allenatore: Colombo.

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni