Atuttapagina.it

Ascensore inclinato, se ne sentiva il bisogno?

Un nuovo contrattempo, l’ennesimo, sta impendendo all’ascensore inclinato di Frosinone di funzionare quest’oggi. Una lamiera sollevata dal vento ha urtato la linea sulla quale corre l’ascensore, provocando un guasto meccanico che terrà ferma la cabina per l’intera giornata.
La storia dell’ascensore inclinato è ricca di “incidenti di percorso”, che ormai non si contano più le volte in cui è stato fermo per poi ripartire dopo qualche giorno. Lo scorso 3 marzo venne addirittura organizzata – dall’amministrazione Ottaviani – l’inaugurazione della “nuova vita” dell’ascensore, fermo da ben otto mesi per motivi di sicurezza. La cerimonia, però, fu del tutto incauta, visto che dopo soli sei giorni l’ascensore tornò al centro delle cronache per essersi bloccato durante la discesa, con al suo interno delle persone. Dopo la frana che ha interessato il versante collinare nei pressi del viadotto Biondi, la cabina è stata tenuta di nuovo ferma, per poi riprendere a funzionare il 25 aprile.
Per i cittadini di Frosinone, i pochi che lo usano abitualmente, sapere se in un determinato giorno possano o meno utilizzare l’ascensore è diventato come fare testa o croce: oggi la cabina funzionerà o sarà ferma per un qualsiasi guasto?
A distanza di tre anni da quel 3 aprile 2010 – altra “pomposa” inaugurazione con in prima fila la vecchia amministrazione Marini – sorge spontanea una domanda: era davvero necessaria quest’opera per Frosinone? (Gabriele Margani)

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni