Atuttapagina.it

Consulta: «Convenzione Istanbul tappa storica»

«La ratifica unanime della Convenzione di Istanbul segna una data storica per il nostro Paese, che finalmente si dota di uno strumento internazionale e giuridicamente vincolante per contrastare l’impressionante dilagare del fenomeno della violenza contro le donne». Così la Consulta Femminile Regionale per le Pari Opportunità commenta l’avvenuta ratifica della Convenzione di Istanbul  su “prevenzione e lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica” avvenuta ieri alla Camera.
«Ci auguriamo – prosegue la nota – che questo possa essere il primo e significativo passo in direzione di una presa di coscienza collettiva e di un’assunzione di responsabilità definitiva da parte delle istituzioni non solo della situazione di allarmante degenerazione della violenza rivolta contro le donne, ma anche della grave disparità di genere che ancora oggi insiste sulla nostra società, facilitando episodi di abuso e sopraffazione a tutti i livelli. Con la stessa determinazione con la quale chiediamo al Parlamento di contrastare questo aberrante fenomeno di negazione dei diritti umani con strumenti legislativi e con risorse economiche adeguate, auspichiamo che la Regione  Lazio si doti di una legge regionale che assuma impegni precisi per prevenire, proteggere e sostenere il percorso verso la ricostruzione della personalità e l’autonomia delle persone violate e del loro nucleo familiare».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni