Atuttapagina.it

Frosinone, Pizzutelli chiede lumi sui campi estivi

L’estate è ormai alle porte e molte famiglie si troveranno alle prese con il problema di una sistemazione per i figli. Fino al 2011 le amministrazioni cittadine di Frosinone targate Marzi e Marini, seppur tra mille difficoltà, sono sempre riuscite ad organizzare i campi estivi, importante punto di ritrovo e di aggregazione per moltissimi bimbi e ragazzi e fonte di sicurezza per i genitori.
Nel 2012, a causa di crescenti problemi economici, l’amministrazione Ottaviani non ha potuto dare seguito all’organizzazione di questi campus. Sull’argomento esprime tutta la sua preoccupazione il capogruppo del Partito socialista Angelo Pizzutelli, già assessore comunale.
«Mi rendo perfettamente conto della situazione non proprio felice in cui versano le casse dell’ente – premette l’esponente Psi -, ma è mio dovere ricordare al primo cittadino l’impegno assunto a tal riguardo. Durante la seduta di Consiglio per l’approvazione della delibera “Solidiamo”, che ha trovato tutti d’accordo, il mio gruppo consiliare presentò un apposito emendamento per impegnare l’assise a reperire i fondi necessari ad assicurare i campi estivi per l’anno 2013. Il sindaco Ottaviani fece propria questa istanza e garantì che avrebbe fatto quanto in suo potere per non disattendere la nostra richiesta. Ebbene, le vacanze sono vicine, ma finora non abbiamo ancora avuto nessuna conferma a garanzia della realizzazione del progetto».
Pizzutelli incalza quindi la Giunta: «L’esecutivo si è attivato per fornire un servizio indispensabile per centinaia e centinaia di famiglie? O anche quest’anno saranno costrette a dovervi rinunciare?».
Il capogruppo del Psi, sin da ora, assicura il proprio impegno e quello di tutto il gruppo per trovare, in caso il Comune non facesse la sua parte, valide alternative: «Già lo scorso anno, grazie all’impegno dei socialisti, alcune associazioni hanno potuto organizzare delle piccole iniziative che, sebbene per pochi giorni, hanno impegnato alcuni bambini con grande gioia delle rispettive famiglie. Auspico vivamente che il governo cittadino non si sottragga all’impegno assunto e che assicuri la copertura finanziaria e il sostegno a una iniziativa importante quanto, se non di più, le attività culturali, che grande attenzione stanno ricevendo ultimamente dalla Giunta Ottaviani». (Press Events Ufficio Stampa)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni