Atuttapagina.it

Play-off al via, Cassino va a Sassari

Si parte, domani alle 18 comincia l’avventura dei play-off per il Basket Cassino, che giocherà gara 1 nel mitico PalaSeradimigni di Sassari. Gli avversari designati sono i ragazzi della Tavoni Sassari di coach Andrea Bellino, che con la migliore posizione in classifica hanno il vantaggio del fattore campo. La serie dei quarti di finale è imperniata sulle tre gare, di cui due, se necessarie, si giocheranno sul parquet sassarese. Gara 2 invece si giocherà sul parquet di Cassino giovedì alle 20:30.
Serie complicata anche per il possibile disagio causato dalla lunga trasferta cui il gruppo cassinate sarà chiamato. I precedenti proprio con Sassari sono però incoraggianti: nella partita di campionato della stagione regolare capitan Canzano e compagni violarono il parquet sassarese dimostrandosi un grande gruppo in una gara che richiese un grande sforzo fisico e mentale.
La Tavoni Sassari ha chiuso al quinto posto assoluto la stagione regolare. Nelle 24 gare disputate ha collezionato 13 vittorie, di cui 6 in casa e 7 fuori. Le sconfitte invece sono state 6 tra le mura amiche e 5 in trasferta. Ha realizzato 1764 punti subendone 1778, con una differenza di -18. Punti di riferimento per i sardi sicuramente De Sole e il gigante Brembilla: il primo, out nell’ultima gara per infortunio, è anche il miglior realizzatore per i suoi, 249 punti in sole 15 gare con una media di 16.6 a gara. Per lui anche 88% di media dalla lunetta, 56 rimbalzi e 47 assist. Brembilla invece di gare ne ha giocate 20, realizzando 233 punti e regalando 177 rimbalzi dall’alto dei 202 centimetri. Parti integranti della formazione sarda sono anche i due Spissu, Marco, 239 punti e 42 palle recuperate, e Andrea, 131 punti. E ancora, Pilo, 237 punti e 22 gare giocate, Cossu, Medda, Samoggia, Tola, Piras, Masu, Pisano e Cordedda, anche lui assente nell’ultimo derby sardo perso in casa nell’ultima gara della stagione regolare. Ultime 5 partite giocate dalla Tavoni con 4 sconfitte, di cui tre consecutive, e una sola vittoria. Coach Bellino ha comunque raggiunto il suo obiettivo: quello di far disputare ai suoi ragazzi i play-off e per una neopromossa sicuramente è già un gran risultato.
Seconda partecipazione su due stagioni in DNC per il Basket Cassino ai play-off, il gruppo a disposizione del coach campano Porfidia arriva in buone condizioni fisiche a quest’appuntamento importante. L’amalgama e la chimica del gruppo ora sono perfettamente integrati e la squadra va che è una meraviglia. Gli ultimi innesti di prestigio Liburdi e Tomasiello, grandi interpreti capaci di regalare giocate di alta classe, ora sono perfettamente integrati nel roster cassinate. Tutti i ragazzi biancorossi, a cominciare dai senatori Canzano, Guida, Confessore e Violo, daranno il meglio per regalare emozioni forti già dalla prima partita. I giovani in forte ascesa con percentuali di tutto rispetto – Serafini, De Giorgio, Granata e Lepore – daranno il meglio se chiamati sul parquet: da loro la società si aspetta grandi cose, magari con percentuali da giocatori navigati. Un pensiero va anche a Candelaresi, rimasto fuori dalle convocazioni. La sfida è pronta per andare in scena, rispetto sì per gli avversari ma ora è il momento di far vedere di che pasta sono fatti gli uomini del Basket Cassino, atleti capaci di farsi rispettare e di regalare forti emozioni a tutti i propri tifosi che attendono la realizzazione di un sogno.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni