Atuttapagina.it

Traffico di marijuana, arrestata la mente della banda

A conclusione di un’indagine durata circa sei mesi relativa ad un traffico di sostanze stupefacenti proveniente dalle coste pugliesi e diretto verso la Capitale, gli agenti della Sottosezione Polizia Autostradale di Frosinone hanno proceduto all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone nei confronti di un cittadino albanese di 32 anni ritenuto l’organizzatore dell’attività illecita. L’indagine ha preso spunto dai numerosi sequestri di sostanza stupefacente eseguiti negli ultimi mesi dagli agenti della Sottosezione di Frosinone, che, in diverse circostanze, hanno intercettato circa una tonnellata di marijuana. La provenienza dei veicoli fermati ed il particolare confezionamento dello stupefacente in involucri impermeabili tenuti insieme da cordino nautico lasciava presumere che si trattasse di merce trasportata via mare con approdo lungo le spiagge della Puglia.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni