Atuttapagina.it

Colle San Magno, al via la nuova variante al Prg

Il Comune di Colle San Magno ha avviato le procedure per la realizzazione della nuova variante al Piano Regolatore Generale.
La giunta comunale ha dato mandato al Settore Tecnico di predisporre un documento contenente gli atti amministrativi e tecnici necessari per la redazione di un P.U.C.G. in variante, specificando, altresì, i costi delle attività relative alla progettazione e alla predisposizione degli atti tecnici, al fine di verificare in maniera preventiva la fattibilità dell’intervento.
Si tratta di un atto che recepisce alcuni passaggi propedeutici: le indicazioni e le richieste dei cittadini per ottenere variazioni di destinazione urbanistica da apportare al Prg vigente, la volontà di  garantire il diritto all’abitazione e allo sviluppo locale da parte della locale amministrazione e la necessità di avere un quadro preventivo delle spese e dei costi da sostenere.
«Con l’approvazione della delibera – ha spiegato il sindaco Di Nota – viene avviato l’iter per la realizzazione della nuova variante al Piano Regolatore Comunale. Si tratta di un atto importantissimo e fondamentale per la vita del paese, per assicurare sviluppo e crescita alla nostra comunità. Il diritto alla casa, la possibilità di costruire nuove abitazioni o ristrutturare edifici esistenti, costituiscono diritti fondamentali che l’amministrazione comunale intende affermare attraverso gli strumenti che la legge mette a disposizione dei comuni. La variante al Prg è lo strumento per eccellenza che permette di operare in tale importante e vitale direzione».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni