Atuttapagina.it

Colle San Magno, finanziata la videosorveglianza

Ammonta a 50 mila euro la somma stanziata dalla Regione Lazio per il progetto di videosorveglianza presentato dal Comune di Colle San Magno.
Con una nota indirizzata la sindaco del paese, Antonio Di Nota, il Dipartimento istituzione e territorio ha comunicato l’avvenuto finanziamento.
Martedì prossimo, presso la sede provinciale del Dipartimento, a Frosinone, ci sarà l’ufficializzazione dell’atto e la spiegazione delle modalità e delle condizioni da rispettare per il riconoscimento degli importi attribuiti.
Attraverso tale finanziamento – che permetterà, con telecamere posizionate nei punti strategici del paese, di realizzare un sistema di videosorveglianza – sarà possibile aumentare la vivibilità e la sicurezza del territorio; prevenire e contrastare i fenomeni di inciviltà urbana e di criminalità; incrementare nel cittadino la percezione della vicinanza delle istituzioni; favorire l’utilizzo di azioni innovative per il controllo locale.
«Ancora una volta – ha spiegato, soddisfatto, il sindaco Antonio Di Nota – un nostro progetto ha trovato accoglimento dalle strutture regionali. Questo dimostra la capacità da parte del nostro ente di mettere in pratica politiche realmente incisive per la crescita del territorio. Il tutto grazie ad una equipe tecnica che lavora tenendo sempre vigile lo sguardo e l’attenzione sui bandi e sui finanziamenti; che opera con scrupolo e meticolosità in sede di istruttoria delle pratiche e dei progetti. Nel caso specifico, attraverso il finanziamento per la videosorveglianza, sarà possibile aumentare i livelli di sicurezza in paese e prevenire possibili episodi di microcriminalità e inciviltà, soprattutto monitorando punti strategici del nostro territorio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni