Atuttapagina.it

Di te mi Fido, un poliziotto a quattro zampe

Si è svolta questa mattina presso la Tecnostruttura del Comune di Amaseno la cerimonia di premiazione degli alunni della scuola primaria che hanno aderito al concorso di scrittura “Di te mi fido”.
La manifestazione ha avuto un grande successo tra i giovani alunni soprattutto grazie alla partecipazione di una unità cinofila della Polizia di Stato che ha mostrato loro quanti e quali possano essere le utilità di un cane poliziotto.
Agli studenti è stato spiegato che il suo fiuto non serve solo ad arrestare trafficanti di droga, ma anche ad individuare i piccoli spacciatori che, davanti le scuole, cercano di portare i ragazzi sulla strada della tossicodipendenza.
Ai giovani che ascoltavano entusiasti è stato illustrato che i cani della Polizia di Stato operano durante i terremoti, le alluvioni o le incessanti battute alla ricerca di una persona scomparsa e che solo grazie al loro fiuto tanti uomini, donne e bambini sono ancora vivi.
L’organizzazione dell’iniziativa ha espresso al Questore di Frosinone una profonda gratitudine per l’impegno profuso dalla Polizia di Stato all’ottima riuscita dell’evento, inviando una copia dell’elaborato vincitore nel quale la bravissima Valentina dimostra quanto rispetto ed affetto abbiano i ragazzi nei confronti del loro amico cane.
E proprio durante la cerimonia di questa mattina gli alunni hanno ricevuto il saluto che il Questore ha affidato al Capo di Gabinetto e nel quale si esprime tutta l’ammirazione verso i sentimenti espressi dagli studenti che dimostrano «una spontanea sensibilità e non comune maturità» nel capire che «chi usa violenza nei confronti degli animali, chi li maltratta o li abbandona in strada o nei cassonetti, al di là degli aspetti penali, non sarà mai capace di scegliere tra il bene ed il male».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni