Atuttapagina.it

Frosinone, inaugurata la casa dell’acqua

Si è svolta ieri mattina in viale Madrid, nel quartiere Cavoni di Frosinone, l’inaugurazione di una “Casa dell’Acqua”. La cerimonia si è svolta alla presenza del vicesindaco, nonché assessore all’Ambiente, Fulvio De Santis, dell’assessore alla Polizia locale Sandro Blasi, dei consiglieri comunali Vincenzo Savo, Igino Guglielmi, Luigi Benedetti, Fulvio Benedetti, Sergio Crescenzi, Carmine Tucci, del presidente dell’associazione di volontariato “Frosinone Bella e Brutta” Luciano Bracaglia e di numerosi cittadini.
L’impianto installato – il secondo rispetto a quello già esistente di fronte alla Villa Comunale e altri due verranno a breve installati – eroga acqua di rete depurata, microfiltrata, refrigerata liscia o gassata, controllata a norma di legge, perfetta e microbiologicamente pura, a prezzi bassissimi e molto popolari.
«E’ un’iniziativa questa – ha detto il vicesindaco Fulvio De Santis – che dimostra l’attenzione dell’amministrazione Ottaviani verso le esigenze della popolazione, ed in particolar modo delle fasce più deboli. L’impianto inaugurato, infatti, consentirà ai cittadini di acquistare acqua a prezzi bassissimi ed inoltre, nei prossimi giorni, procederemo alla consegna di 40 tessere ai nuclei familiari meno abbienti della città, che consentiranno ai possessori di prelevare gratuitamente fino a 1.000 litri d’acqua. L’installazione di questo impianto risponde al disegno dell’amministrazione Ottaviani di migliorare gli standard di qualità della vita dei quartieri, di dotarli di maggiori servizi e di abbandonare la vecchia logica dei quartieri dormitorio. Voglio rivolgere un particolare e sentito ringraziamento ai consiglieri Vincenzo Savo e Igino Guglielmi, che si sono spesi molto in prima persona per questa bella e lodevole iniziativa, e all’associazione “Frosinone Bella e Brutta” per la costante sensibilizzazione al tema».
«Siamo felici per l’iniziativa di oggi – hanno detto i consiglieri Savo e Guglielmi – poiché testimonia il raggiungimento di un risultato concreto, frutto del lavoro sinergico tra consiglieri e giunta comunale».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni