Atuttapagina.it

Frosinone, la Critical Mass torna in notturna

Domani, alle 21, torna la Critical Mass Frosinone in modalità notturna, con ritrovo “casuale” al piazzale del campo sportivo, nel capoluogo, per festeggiare l’inizio dell’estate e pedalare in assoluta libertà e sicurezza tra le strade cittadine.
La Critical Mass è una “coincidenza organizzata”, un improvviso incontro di ciclisti urbani, senza leader, né organizzatori, né copyright. Per far esistere una massa critica tutto ciò che serve è che abbastanza persone sappiano della sua esistenza e si incontrino il giorno designato per il raggiungimento della massa critica, per riappropriarsi tranquillamente di un pezzo di strada, in modo da escluderne i mezzi motorizzati, evidenziando così il diritto a vivere in una città a misura d’uomo e non di automobile.
La Critical Mass, proprio perché non è una manifestazione ma una semplice ciclopasseggiata collettiva, non ha un percorso stabilito. Il percorso viene deciso sul momento, spesso da chi è in testa al gruppo.
Sono oltre 500 le città nel mondo dove è presente una Critical Mass e da alcuni anni anche Frosinone è tra queste. Si pedala per puro divertimento, per socializzare, per restare in forma, per vedere la città con occhi diversi e anche per dimostrare che è possibile vivere le città in maniera diversa, senza essere schiavi dell’auto e del petrolio. Proprio in conseguenza di questa mancanza di gerarchia, è richiesto che i cicloattivisti prendano responsabilità dell’evento, ciascuno individualmente.
Sono ammessi tutti i mezzi a propulsione umana: biciclette, skate, pattini o semplici pedoni.
Sono caldamente raccomandati campanelli, trombette e tutto ciò che faccia colore e che serva a far festa.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni