Atuttapagina.it

L’Abate: «La salute non mi consente di continuare»

«Ad un anno dall’evento che ha cambiato la mia vita, debbo comunicare la mia irrevocabile  decisione di lasciare l’incarico  di Abate e Ordinario della Diocesi di Montecassino  per dedicarmi alla piena riabilitazione del mio stato di salute». Con queste parole Dom Pietro Vittorelli ha ufficializzato le sue dimissioni.
«Ho messo, in questo tempo, tutto l’impegno per non far mancare guida e servizio a questa Chiesa ed alla Comunità Monastica. La mia salute e le terapie che mi sono richieste non mi consentono di continuare sui due fronti. Dopo lunga riflessione e preghiera mi è sembrata la cosa migliore per il bene di tutti. Il Signore che porta a compimento l’opera sua non ci lascerà soli e incustoditi. Io vi porterò con me: il tempo trascorso insieme ha segnato profondamente la mia esistenza, se un rimprovero dovrò farmi, e voi stessi mi avete già fatto, è quello di aver trascurato troppo la mia salute per una dedizione senza misura, ma ero felice di non risparmiarmi in nulla».
«Rimarrò – ha concluso l’Abate emerito – a tutti vicino con l’affetto e la preghiera, spero tanto che dopo un  periodo di riposo e di cura che mi attende possiamo ritrovarci fratelli ed amici come sempre vi ho considerato e amato».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni