Atuttapagina.it

Lavoro, Forum civico e Consulta popolare in campo

Promuovere l’occupazione e intraprendere delle iniziative concrete per favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. E’ da qui che partono la Consulta popolare ed il Forum civico per tracciare la rotta di un modo di vivere più partecipe e diretto alla risoluzione dei problemi.
Tra i tanti progetti avviati in questi mesi dal Forum civico volti a migliorare la qualità della vita dei frusinati e a favorire un approccio diverso con i problemi della città, ora l’attenzione si concentra sul tema lavoro. E allora, oltre ad una petizione per richiedere una legge che sancisca il diritto al lavoro per tutti (già sono state raccolte oltre cinquecento firme), che premi le capacità e bandisca la logica della “raccomandazione”, ecco una serie di azioni che mirano a creare un rapporto diretto tra la richiesta e l’offerta. In primis, la predisposizione di appositi albi provinciali nei quali inserire curricula, proposte di lavoro, ma in cui possano trovare spazio anche le associazioni, i circoli e non solo.
«Lo scopo – spiegano gli ideatori – è di eliminare i tanti passaggi che spesso ingenerano solo confusione e rendono ancora più difficile stabilire un rapporto tra chi cerca lavoro e chi lo offre. In questo modo desideriamo dare voce a tutti coloro che vogliono far conoscere la propria attività, ma anche le proprie aspirazioni, e creare quindi una rete di interessi e relazioni che faciliti anche l’inserimento delle persone nel mondo del lavoro».
Chi fosse interessato a proporsi o a presentare delle iniziative o semplicemente desidera aderire all’attività del Forum civico e della Consulta popolare può rivolgersi alla sede in Corso della Repubblica a Frosinone, presso i Portici Calderari.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni