Atuttapagina.it

Patrizi: Debiti con aziende saldati prima del previsto

«Avevamo promesso sollecitudine nel pagamento delle aziende e abbiamo mantenuto l’impegno. Preziosa boccata di ossigeno per le nostre imprese». E’ quanto sostiene il commissario straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi.
«Entro la fine del mese di giugno – prosegue Patrizi – i nostri uffici amministrativi avranno terminato di pagare i debiti verso le aziende calcolati al 31 dicembre 2012. Le attuali normative prevedono il termine del 5 luglio per la pubblicazione dei pagamenti da effettuare. Noi, a quella data, i pagamenti li avremo già effettuati, dunque, come avevamo promesso, siamo in netto anticipo sui termini previsti dalla legge. Manifestammo il nostro plauso alle direttive dell’Unione Europea, specialmente all’indirizzo del vice Presidente, Antonio Tajani, principale sostenitore della normativa che consente una quanto mai necessaria boccata d’ossigeno per le imprese e, già all’epoca, prendemmo l’impegno di effettuare le operazioni preliminari di ricognizione dei debiti in essere e la loro liquidazione nei tempi più stretti possibili. Ora possiamo dire di aver mantenuto la promessa, le aziende creditrici nei nostri confronti, entro la fine del mese in corso, vedranno i loro crediti saldati. In tutto la Provincia di Frosinone avrà saldato i suoi debiti per circa 1.200.000 euro. Di questo non posso che ringraziare gli uffici addetti per l’ottimo lavoro svolto».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni