Atuttapagina.it

Torneo Beppe Viola, il Frosinone in finale

Volano in finale nel prestigioso Torneo “Beppe Viola” i Giovanissimi nazionali del Frosinone. Nella tutt’altro che semplice gara di semifinale i canarini si impongono 4-1 sul Futbolclub, proseguendo lo straordinario trittico di vittorie inanellato nella manifestazione. Le forti motivazioni della squadra, estromessa per un soffio dalla fase play-off del suo campionato, hanno fatto la differenza nei momenti cruciali della partita, spingendo i frusinati verso l’atto conclusivo. L’incontro è rimasto in equilibrio per gran parte del primo tempo, con gli avversari che si sono dimostrati compagine temibile e ben organizzata. Il gol che ha sbloccato il risultato è giunto al 30′ da una sovrapposizione sulla destra di De Santis, che, approfittando della sponda di Formisano, lascia partire un gran tiro che suggella l’azione. Dopo l’1-0 D’Aguanno, che sin qui ha impreziosito con le sue giocate il torneo, godendo di maggiore libertà conclude più volte a rete, non trovando il pertugio giusto, ma rendendo il vantaggio del Frosinone legittimo e forse risicato al termine della prima frazione. Match più a viso aperto nella ripresa, con il Futbolclub non intenzionato ad uscire sconfitto e capace di tornare in parità al 44′ su un rilancio lungo, che trova disattento il centrale difensivo Pommella e rapido nella soluzione vincente l’attaccante Nolano. Sull’1-1 mister Trimani indovina la sostituzione determinante per l’esito positivo della partita. Il neo entrato Raschiatore al 53′ sigla il 2-1, sfruttando al meglio un calcio piazzato di D’Aguanno, controllando con il destro e mettendo alle spalle del portiere Diamanti di sinistro. I giallazzurri possono finalmente sfruttare gli spazi in contropiede e chiudono, dilagando, la semifinale, andando a segno la terza volta con una prodezza del solito D’Aguanno al 62′, divincolatosi tra un nugolo di giocatori del Futbolclub e lucido al momento della battuta a rete di interno destro sul palo lungo. Sapientemente il Frosinone gestisce gli ultimi minuti non rendendoli convulsi e calando il definitivo poker al 70′ con Terziani, splendidamente assistito da D’Aguanno con un pallone calibrato da spingere nel sacco su Diamanti in uscita. Il 4-1 al triplice fischio dell’arbitro scatena l’entusiasmo della formazione frusinate che, giovedì sera, incontrerà l’altra finalista Tor Sapienza per aggiudicarsi il trofeo. (Fonte: Frosinone Calcio)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni