Atuttapagina.it

Un tour per svelare i segreti del Castello di Fumone

Oltre al tour guidato presso l’Abbazia di Casamari e Veroli, che avrà luogo sabato prossimo, un ulteriore appuntamento con l’arte è previsto per il giorno successivo. Sempre nell’ambito del progetto “I tesori della Ciociaria: Anagni e il Lazio meridionale nel XIII secolo”, sarà la volta del suggestivo Castello di Fumone. L’organizzazione è a cura di TuAtour, del Centro Guide Cicerone e di Ciociaria Turismo. Alle 8:30 di domenica 23 partecipanti e guida turistica si incontreranno presso il parcheggio multipiano, in zona Ospedale ad Anagni. Saliti a bordo di un pullman, si recheranno insieme a Fumone. Il Castello Longhi-De Paolis, che sovrasta il caratteristico borgo medioevale, è noto per essere stato una minacciosa prigione di Stato. Lì venne imprigionato, tra gli altri, Celestino V. Alle 13 si potrà pranzare in ristorante ad Anagni. Dalle 15 in poi saranno possibili visite facoltative alla Cattedrale della città e al Palazzo di Bonifacio VIII. Alle 16 sarà possibile l’ingresso nella Chiesa di San Pietro in Vineis. Quindi alle 17, presso il Convitto INPS Principe di Piemonte, si svolgerà l’evento dal titolo “Le rappresentazioni del potere tra Innocenzo IV e Bonifacio VIII. Anagni e il Lazio Meridionale”. La quota di partecipazione richiesta per il tour è pari a 22 euro per persona (comprende solo una parte delle attività elencate), con minimo di 30 paganti a garanzia della partenza. La partecipazione va confermata entro lunedì, secondo le modalità indicate sulla locandina dell’evento. (Paola Polselli)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni