Atuttapagina.it

Zappino-Avellino, decisivo l’intervento di Stirpe

In questa settimana il Frosinone rischia seriamente di perdere il giocatore più amato dai tifosi. Il futuro di Massimo Zappino in giallazzurro è, infatti, terribilmente a rischio, con l’Avellino che ha presentato un’offerta che starebbe facendo vacillare il portiere. Il club biancoverde ha proposto un biennale ad una cifra superiore rispetto a quanto Zappino guadagna attualmente (60.000 euro fino al 2014). Da Avellino sono sicuri che l’anno prossimo il portiere difenderà i pali della squadra appena promossa in Serie B.
I prossimi giorni saranno decisivi. Il procuratore del giocatore, Paolo Palermo, incontrerà il presidente Stirpe, di ritorno dalla Spagna dove è in queste ore impegnato per lavoro. A metà settimana l’agente vedrà il patron e gli comunicherà l’offerta dell’Avellino. A quel punto Stirpe avrebbe solo due argomenti per non lasciarsi sfuggire Zappino, che è legatissimo al Frosinone ma che a 32 anni appena compiuti potrebbe decidere di salire sull’ultimo treno importante della sua carriera. Il presidente del Frosinone potrebbe trattenere Zappino nel caso in cui gli offrisse un rinnovo di contratto, con relativo adeguamento, oltre la naturale scadenza prevista per l’anno prossimo. Oppure se desse al portiere delle garanzie tecniche sull’allestimento di una squadra competitiva.
Ed è proprio questo secondo motivo quello che a Zappino starebbe maggiormente a cuore. L’estremo difensore non ne farebbe una questione economica, anche perché un anno e mezzo fa rinunciò a quasi il doppio dell’ingaggio che allora gli offriva il Como – provocando, per questo, lo sbigottimento del suo agente – pur di tornare a vestire la maglia del Frosinone. Il possibile addio di Zappino è, insomma, legato agli obiettivi. Ecco, allora, che risulta fondamentale l’intervento del presidente: solo lui, nell’incontro di metà settimana col procuratore, può dare certezze sui rinforzi. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni