Atuttapagina.it

Carcere di Frosinone, il detenuto potrà laurearsi

Alla fine la ragionevolezza e il buon senso hanno prevalso sulle rigide regole carcerarie. Il detenuto che aveva chiesto un permesso per discutere la propria tesi di laurea potrà farlo nei prossimi giorni. In un primo momento all’uomo, un 32enne di Ceccano che sta scontando una condanna per rapina nel carcere di Frosinone, il permesso era stato negato dal giudice di sorveglianza. Il caso ha, però, alzato un tale polverone che ha portato al ribaltamento del provvedimento: il detenuto potrà conseguire la laurea in Scienze Politiche in un Ateneo romano. Dal giorno del suo arresto, nel dicembre 2011, l’uomo ha sostenuto otto esami, con ottime votazioni, davanti ad una commissione che si riuniva all’interno della casa circondariale. Restava solo l’ultimo passo, la tesi di laurea. Il permesso chiesto dal legale dell’uomo era stato respinto in prima istanza: adesso è, invece, arrivata la decisione più saggia. (Ga.Ma.)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni