Atuttapagina.it

Frosinone, abbonamenti a costi vantaggiosi

Una presentazione in stile americano, con il Matusa che ha aperto i cancelli a circa un centinaio di tifosi del Frosinone giunti allo stadio per ammirare il primo colpo di mercato messo a segno dalla società e per scoprire le novità sulla campagna abbonamenti. I sostenitori si sono accomodati in tribuna, mentre sul campo è stato sistemato un tavolo dietro al quale si sono seduti il presidente Maurizio Stirpe e Daniel Ciofani, il bomber che fa già sognare i tifosi.
A illustrare le principali novità sulla campagna abbonamenti ci ha pensato il responsabile del marketing e della comunicazione Domenico Verdone. La cosa che salta immediatamente all’occhio è la diminuzione dei prezzi dell’abbonamento “intero” in tre dei quattro settori del Matusa. In Curva Nord gli abbonamenti sono scesi da 65 a 55 euro (40 euro il ridotto), ai Distinti si è passati da 90 a 80 euro (50 euro l’abbonamento ridotto) e infine in Tribuna laterale il decremento è stato da 160 a 150 euro (115 euro il costo del ridotto). Solo in Tribuna centrale il costo è rimasto invariato: 300 euro (255 euro ridotto). L’abbonamento “vip” in Tribuna centrale che permette l’accesso all’area hospitality è di 1.000 euro. Lodevole l’abbassamento dei prezzi per Curva, Distinti e Tribuna laterale: ancora più apprezzabile se si considera che il prossimo campionato presenterà due partite casalinghe in più rispetto allo scorso torneo. La tariffa ridotta si applica a donne, over 65, ragazzi dai 14 ai 18 anni, invalidi, forze dell’ordine ed enti convenzionati.
I costi dei biglietti per una singola partita sono, invece, i seguenti: Curva Nord 7 euro (ridotto 5 euro); Distinti 10 euro (ridotto 8 euro); Tribuna laterale 15 euro (ridotto 10 euro); Tribuna centrale 30 euro (ridotto 25 euro). I bambini fino ai 6 anni e gli invalidi al 100% avranno diritto a un biglietto omaggio. Il costo dei biglietto sarà ridotto a 2 euro, invece, per ragazzi dai 6 ai 14 anni non ancora compiuti.
La campagna abbonamenti partirà domani alle 9:30 con le seguenti modalità:
– fino al 28 luglio prelazione riservata agli abbonati della passata stagione;
– dal 29 luglio scatta la vendita libera. E’ possibile acquistare gli abbonamenti recandosi presso la segreteria dello stadio dalle 9:30 alle 13 e dalle 15 alle 18:30.
Il Frosinone prevede inoltre una serie di premi tra gli abbonati estratti a sorte. La campagna realizzata per la prossima stagione convince appieno. Di questi tempi non è facile chiedere a una famiglia di tirare fuori i soldi per qualcosa – il calcio – che non può rappresentare una priorità nella vita quotidiana. Di questo il presidente Stirpe si è detto consapevole e allora ha cercato di andare incontro alle difficoltà degli appassionati del Frosinone. I costi sono, però, davvero molto bassi: un abbonamento intero nella Nord costa 55 euro, praticamente 3,20 euro a partita. Lo scorso anno il numero degli abbonati toccò quota 1.211: l’obiettivo minimo è quello di superare questa cifra. Le ambizioni della società dovranno essere accompagnate da una massiccia sottoscrizione degli abbonamenti. (Gabriele Margani)

Foto di Luca Lisi

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni