Atuttapagina.it

San Raffaele di Cassino, senza stipendio da 4 mesi

Sarà una giornata decisiva per il futuro della clinica San Raffaele di Cassino e per i suoi 460 dipendenti. I lavoratori, da quattro mesi senza stipendio, avranno oggi un incontro con i vertici dell’azienda.
Nella struttura cassinate, specializzata nella riabilitazione motoria, la tensione sale ogni giorno di più e l’intenzione sembra quella di non abbandonare la protesta. La proprietà della clinica, che fa parte del gruppo di proprietà della famiglia Angelucci, ha pagato, qualche settimana fa, l’ultimo stipendio: quello di marzo. Un provvedimento insufficiente per i dipendenti, che vogliono risposte certe sugli arretrati e, soprattutto, sul futuro.
Le organizzazioni sindacali puntano ad ottenere un accordo scritto relativamente agli stipendi non corrisposti degli ultimi quattro mesi. Oggi è in programma un incontro tra i sindacati e l’azienda. Che si difende spiegando che la Asl di Frosinone deve erogare al gruppo Angelucci cinque milioni di euro. La stessa Asl, però, respinge l’accusa: secondo l’Ente tutte le fatture sono state pagate. E in questo scaricabarile a rimetterci sono i 460 lavoratori, da aprile senza stipendio.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni