Atuttapagina.it

Frosinone, l’importanza del servizio delle ludoteche

Buone notizie per il servizio di ludoteca comunale “Acuna Matata”, lo spazio gioco “Acuna Matata”, la ludoteca “L’Aquilone” e la ludoteca “Tana libera tutti”: il 16 settembre potranno riaprire le porte, per la gioia soprattutto dei bambini. Soddisfatte del servizio soprattutto le mamme i cui figli sono iscritti presso le ludoteche, felici di poter nuovamente usufruire di un servizio educativo di qualità.
Il merito va dato soprattutto alla sensibilità dell’amministrazione Ottaviani, nelle persone degli assessori Carlo Gagliardi (Servizi Sociali) e Claudio Caparrelli (Pubblica Istruzione), sempre attenti alle politiche educative rivolte all’infanzia, i quali, nonostante il forte momento di crisi in cui versano i Comuni, sono riusciti comunque a garantire dei servizi a rischio di chiusura. Gestito dal Consorzio Parsifal per conto della cooperativa sociale Altri Colori di Frosinone, l’appalto della ludoteca prevede l’attivazione di ben quattro servizi: la ludoteca comunale “Acuna Matata” per bambini da 3 a 14 anni, lo spazio gioco comunale “Acuna Matata” per bambini da 18 a 36 mesi, la ludoteca “L’Aquilone” nel reparto di Pediatria dell’Ospedale di Frosinone e la ludoteca “Tana Libera Tutti” nella Casa Circondariale di Frosinone.
Il servizio di ludoteca ha sempre segnato un livello di consapevolezza acquisita nel territorio sull’importanza del gioco e della sua cultura, denotando il fatto che l’attività ludica venga ritenuta un bene prezioso per la qualità educativa dell’infanzia, facendosi carico del fatto che esiste un luogo che si pone nel territorio come un “presidio del gioco”, offrendo risorse in fatto di spazi, materiali, opportunità ludiche e operatori competenti. Un servizio pubblico centrato sul diritto al gioco, sulla qualità dell’esperienza ludica nelle sue diverse espressioni, sulla valorizzazione del gioco e del giocattolo dal punto di vista ecologico e pedagogico. La ludoteca, proprio perché pubblica, è ad accesso libero ma non svolge solamente funzioni di custodia. Il destinatario principale è il bambino, il quale si sente coinvolto in un processo continuo di ricerca interiore, secondo modalità basate sullo scambio con gli altri. La particolarità della ludoteca è l’attenzione assoluta dedicata al gioco, al giocattolo e alla libertà del bambino nella scelta degli spazi, dei tempi e dei compagni di gioco. Nate nel 2002, le tre ludoteche e lo spazio gioco rappresentano un punto di riferimento stabile per tutti i bambini e le bambine del territorio, rivestono importanti funzioni culturali, sociali e pedagogiche. L’impegno dell’amministrazione Ottaviani è quindi quello di continuare a investire nella qualità educativa dell’infanzia, attraverso servizi dedicati alla promozione dell’attività ludica intesa in senso ampio, affinché i bambini di oggi siano dei cittadini responsabili domani. (Ufficio Stampa Comune di Frosinone)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni