Atuttapagina.it

Basket, continua la preparazione della NB Sora 2000

Sta terminando la quarta settimana di allenamenti per la Expert Lucarelli N.B. Sora 2000, che si sta preparando al meglio in vista dell’inizio ufficiale della stagione nella quale la società volsca parteciperà per la prima volta al campionato di Serie C2 regionale. Il gruppo degli atleti biancocelesti si è radunato alla fine del mese di agosto e, dopo una prima parte di lavoro principalmente di profilo atletico, sta cominciando ad allenarsi sempre più con la palla a spicchi, provando e riprovando i nuovi schemi di gioco di coach Polidori. L’allenatore capitolino sta lavorando intensamente per migliorare l’intesa tra i molti volti nuovi arrivati nella società sorana del presidente Stefano Bifera. Aspetto positivo di questa prima parte di prestagione è il grande entusiasmo mostrato dai ragazzi che hanno sposato sin dal primo momento, con tanta voglia di far bene, il progetto tecnico della società.
Nella settimana appena cominciata sono in  programma le varie amichevoli programmate con le altre compagini delle province di Frosinone, Latina e Roma, in modo da verificare il livello di preparazione raggiunto dagli atleti.
Tutto il lavoro di questi giorni è finalizzato ad approntare al meglio l’inizio della stagione ufficiale, previsto sabato 5 ottobre quando la Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 affronterà nel primo turno di  campionato i cugini della Fortitudo Anagni MMX. Un campionato che, dalle prime notizie, si presenta, come sempre, molto equilibrato e dall’elevato livello tecnico, con molte squadre che stanno riuscendo ad assicurarsi le prestazioni di giocatori di categoria superiore. La Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 parte senza obiettivi dichiarati, ma, come sempre, proverà a mettere in mostra su tutti i parquet la sua pallacanestro fatta di grande intensità difensiva e di grande organizzazione nel gioco d’attacco.
Questi sono gli elementi che hanno sempre contraddistinto le squadre guidate da Maurizio Polidori, che certamente, dopo le belle soddisfazioni degli ultimi anni, non ha alcuna intenzione di cambiare il suo modo di concepire il gioco della pallacanestro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni