Atuttapagina.it

Basket e solidarietà a Cassino

Sport e solidarietà. Un binomio pieno di promesse e che è stato – è il caso di dirlo – “messo in campo” nello scorso fine settimana grazie all’impegno della BPC TSB Virtus Cassino. La squadra di basket ha infatti deciso di aprire l’anno agonistico 2013/2014 non soltanto con gli impegni più strettamente sportivi e legati alla preparazione atletica degli atleti, ma anche con un impegno concreto a favore dei meno fortunati.
La Virtus ha infatti deciso di organizzare un torneo di solidarietà per sostenere le attività alla Casa della Carità di Cassino. Sabato e domenica la squadra ha organizzato attività sportive per i bambini di Cassino, dalle 14:30 alle 16:30 presso la Casa della Carità, mentre nel tardo pomeriggio di sabato, alle 18:30, al Palazzo dello Sport di Cassino c’è stato un torneo di solidarietà che è servito a raccogliere fondi per la Casa della Carità e che ha visto affrontarsi Palestrina, Pool Eurobasket Roma, Stella Azzurra Roma ed appunto Virtus TSB Cassino.
Il torneo e le sue finalità sono state illustrate e presentate nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta venerdì presso la Sala San Benedetto della filiale di Cassino della Banca Popolare del Cassinate, main sponsor dell’evento benefico. Nel corso della conferenza stampa, inoltre, è stato anche presentato  il protocollo di intesa tra la società sportiva BPC Virtus Cassino e l’Associazione Casa della Carità, che prevede un intervento a sostegno degli ospiti della casa da parte dei dirigenti e degli atleti del team rossoblu. Nel corso dell’evento si è tenuto un mini simposio dal titolo “Il basket è una attività sociale” ed oltre all’intervento del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Cassino, professor Ciro Attaianese, è stato presente anche il dottor Mario Arceri, autore del libro “La leggenda del basket”.
Per tornare all’evento sportivo che ha caratterizzato la due giorni cassinate, sono state Pallacanestro Palestrina e Stella Azzurra le due compagini a contendersi il I Trofeo “Casa della Carità” di Cassino. Ha vinto Palestrina, al termine di una rimonta incredibile. Basti pensare che a 3 minuti dalla fine della seconda frazione di gioco il vantaggio degli stellini era di venti punti (57-37). Partita avvincente terminata dunque con il risultato di 83-81.
Per il terzo e quarto posto si erano affrontate in precedenza Virtus TSB Cassino ed Eurobasket Roma. I padroni di casa della Virtus hanno prevalso con il punteggio di 75-69.
Bella la cornice di pubblico che ha affollato gli spalti del Palazzetto di Cassino.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni