Atuttapagina.it

Calcio, Morgia alla guida del vivaio del Morolo

Massimo Morgia sarà alla guida del settore giovanile del Morolo. Questa è la novità delle ultime ore in casa biancorossa. Al termine di un incontro avvenuto fra i dirigenti del Morolo Calcio ed il tecnico supinese è arrivata la conclusione positiva della trattativa. Morgia, che in questi anni ha fondato una associazione benefica-culturale-sportiva a Supino, la Karol Wojtyla, nella quale è presente anche una Scuola Calcio, ha accettato le lusinghe del team biancorosso, per una fusione proprio tra il Morolo Calcio e l’associazione in onore del Santo polacco. Lo scopo, secondo quanto rivelato sia dal presidente Guido Costantini che dallo stesso Morgia, è quello di allestire una struttura in grado di esaudire le richieste dei tanti giovani del comprensorio, che vogliono trovare un ambiente professionale dove fare sport. Infatti i ragazzi dell’associazione supinese andranno a rimpinguare il già folto gruppo di calciatori del vivaio morolano, da sempre fiore all’occhiello del team ciociaro, come confermano i protagonisti di questa importante collaborazione. «Abbiamo raggiunto in queste ore l’accordo con il tecnico Massimo Morgia e con la sua associazione, la Karol Wojtyla di Supino. Morgia sarà il nostro responsabile del settore giovanile – dice il presidente Guido Costantini – ed insieme cercheremo di dare nuova linfa al nostro settore giovanile, che in questi anni ha già fatto notevoli progressi e raggiunto ottimi risultati. A distanza di anni si avvera un sogno di molti sportivi che attendevano da tempo una collaborazione fra i due paesi, Morolo e Supino. Il nostro scopo è quello di crescere ancora di più rispetto alle scorse stagioni, magari collaborando anche con altri paesi vicino al nostro (Sgurgola ad esempio). Non ci resta che lavorare con serietà e dedizione, come del resto ha sempre fatto il tecnico Massimo Morgia, che torna a distanza di tempo a Morolo, dove avrà il compito di responsabile del settore giovanile e di tecnico della formazione degli  Allievi Regionali».
Soddisfatto anche il tecnico Massimo Morgia per questo accordo: «Mi fa piacere tornare a lavorare a Morolo. E’ una società seria, con la quale in passato ho già collaborato. Ritengo sia importante lavorare con i giovani del territorio, visto che saranno loro il futuro delle nostre società di calcio. Cercheremo di far crescere il movimento calcistico ciociaro, che annovera elementi di sicuro avvenire. Sono doppiamente soddisfatto di aver stretto un accordo di collaborazione con il Morolo, attraverso l’associazione benefico-sportiva  Karol Wojtyla, che mi onoro di presiedere. Adesso ci aspetta il campo e soprattutto tanti giovani aspiranti calciatori che saranno senza dubbio impazienti d’iniziare questa nuova avventura, un po’ come il sottoscritto».
Il Morolo, intanto, fa sapere a tutti gli interessati che da lunedì, alle 15, inizieranno le attività della Scuola Calcio presso lo stadio Nando Marocco in via Morolense.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni