Atuttapagina.it

Cassino, coppia di fidanzati indagata per infanticidio

E’ possibile il rinvio a giudizio per la giovanissima coppia di fidanzati di Cassino finita nel registro degli indagati lo scorso anno. La ragazza, di soli 18 anni, a dicembre si presentò in ospedale con un’infezione post parto. Il bambino, però, non era con lei e non fu mai trovato. Per il suo fidanzato, di appena quattro anni più grande, c’è l’ipotesi di reato di lesioni personali verso la ragazza. Ora i due rischiano il rinvio a giudizio da parte della Procura di Cassino per infanticidio e occultamento di cadavere.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni